Home Dolci delle feste crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco

crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco

by Monica Bellin
una crostata vista dall'alto con una crema rosa acceso e a decorazione fragole con mirtilli, a lato un sacchetto di farina e delle posate

Una crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco è perfetta per la bella stagione in arrivo. Soffice, fresca, dolce, golosa, colorata e soprattutto buonissima! Serve aggiungere altro per provarla?

La base morbida della crostata è realizzata con la farina di riso ma si può sostituire con farina di grano saraceno o di mais finissima per dolci soffici Mulino Marello. Per questo tipo di dolce serve lo stampo furbo, da 24 cm, quello con lo scalino. La mousse ai frutti di bosco è talmente buona da essere un’alternativa anche come dessert al cucchiaio! Ho realizzato la mousse aggiungendo alla panna e allo yogurt greco una composta di frutti rossi surgelati, cotti con un cucchiaio di zucchero e uno di amido di mais. Bastano davvero pochi ingredienti sani e nutrienti per portare in tavola un dolce semplice, senza glutine e di grande effetto! Il colore della mousse catturerà lo sguardo di tutti e al primo boccone sarete conquistati anche dal sapore!

Pochi semplici passaggi per portare in tavola questa crostata di primavera deliziosa e bellissima. Una torta delle feste nata dalla collaborazione con Mulino Marello.

Trovate il reel nella pagina Instagram che vi invito a seguire per restare sempre aggiornati con consigli e storie giornaliere.

Se amate i dolci ai frutti di bosco , trovate nel blog molte ricette come ad esempio:

“biscotti ai mirtilli”

“rotolo con yogurt greco e mirtilli”

“streusel ai frutti rossi”

e tanti altri

una crostata vista dall'alto con una crema rosa acceso e a decorazione fragole con mirtilli, a lato un sacchetto di farina e delle posate

crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti:
  • per la base morbida da 24 cm:
  • 2 uova
  • 100 g zucchero
  • 100 g latte
  • 150 g farina di riso integrale o bianca Mulino Marello
  • 80 g burro
  • Buccia di limone naturale grattugiata
  • un cucchiaino di lievito per dolci.
  • per la mousse:
  • 200 g panna fresca liquida da montare
  • 100 g yogurt greco (in alternativa mascarpone)
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • salsa ai frutti di bosco ottenuta cuocendo 300 g frutti rossi surgelati con 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di amido di mais.
  • Per la decorazione mirtilli e fragole

Procedimento

Per prima cosa preparate la base morbida. Preriscaldate il forno a 180 gradi modalità ventilata. Mescolate bene in una ciotola le uova, con il burro morbido e lo zucchero Unite il latte, continuando a mescolare. Incorporate la buccia di limone grattugiata e alla fine le polveri setacciate. Amalgamate bene e versate il composto in uno stampo apposito per crostate (quelli furbetti con lo scalino). Lo stampo da 24 cm deve essere ben imburrato e infarinato, oppure spennellato da uno staccante ovviamente senza glutine. Cuocete in forno preriscaldato per circa 25 minuti a 180 gradi, io uso modalità ventilata. Preparate nel frattempo la salsa ai frutti rossi che servirà per la mousse. In un pentolino versate 300 grammi di frutti di bosco surgelati o in alternativa dei frutti freschi e cuoceteli con un cucchiaio di zucchero. Dopo 5 minuti di bollore fateli raddensare con un cucchiaio di maizena (amido di mais) continuando a mescolare. Spegnete il fuoco dopo qualche minuto e fate raffreddare completamente. In una ciotola con le fruste elettriche (oppure nella planetaria) montate la panna liquida fredda da frigo con lo zucchero. Unite lo yogurt greco ( o mascarpone) quando la panna diventerà solida. A questo punto aggiungete la salsa di mirtilli fredda e mescolate delicatamente. Risulterà una mousse ben soda e di un viola acceso. Rovesciate la base della crostata su un piatto da portata. Spalmate la mousse sopra la base morbida nella parte centrale ribassata. Livellate con l’aiuto di una spatola. Lasciate rassodare in frigo la torta minimo tre ore e poi decorate con fragole e mirtilli.    

Note

La torta si conserva in frigorifero. Varianti: la base della torta morbida si realizza con la farina di riso bianca o integrale, facilmente sostituibile con le farine macinate finissime mulino Marello come ad esempio di mais per dolci o di grano saraceno. Ottima la variante con miscela naturale per torte Mulino Marello.

You may also like

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.