Home Tags Posts con tag "ghirlanda"

ghirlanda

2 ghirlande di Natale con pigne , un cuore bianco all'interno e delle casette

La ghirlanda

by Monica Bellin

Per le feste di Natale è tradizione preparare ghirlande da appendere alle finestre o alla porta, beneauguranti per i passanti e per chi viene in visita. Possono anche trovare posto all’interno della casa, decorando angoli della stanza o la tavola stessa delle feste.

Si possono realizzare tradizionali intrecciando rametti secchi oppure più moderne con una base di filo di ferro.

Questa che vi propongo è molto semplice, alla portata di tutti. 

Ha una base leggera di polistirolo ( o cartone ) e si arricchisce di materiale del bosco, palline di legno, frutta secca, fiocchi di iuta …  e può essere personalizzata a vostro gusto.

Per realizzare la ghirlanda come in foto serviranno:

1 base di polistirolo oppure di cartone spesso,

colla a caldo,

nastro di tela iuta,

cordoncino o filo di lana,

pigne, noci, ghiande e palline di legno.

Procedimento:

Procuratevi la base di polistirolo della misura che preferite.

Potete trovare i cerchi già pronti in qualche negozio specializzato.

Oppure ricavatevi la circonferenza desiderata ritagliando con un cut il polistirolo.

Se ne siete sprovvisti potete usare un cartone ondulato.

Il cerchio sarà la vostra base di partenza.

Ora prendete il nastro di tela iuta e tagliate dei pezzi lunghi circa 20 cm formando dei fiocchi.

Legateli con il cordoncino o il filo di lana.

Potete variare la quantità dei fiocchi in base alla vostra idea.

Cominciate a posare sul vostro cerchio di base, i fiocchi e le pigne per vedere dove posizionare ogni singolo elemento.    Quando avrete fatto la vostra bozza di ghirlanda, potete cominciare ad incollare ogni elemento con la colla a caldo.

Fissate prima i fiocchi di tela iuta.

Poi cominciate ad incollare le pigne, le noci, le ghiande, o anche pezzetti di legno, in modo da coprire ogni spazio.

Fate attenzione a non scottarvi.

Quando si incolla con la colla a caldo si deve attendere qualche secondo tenendo fermo e saldo il pezzo da incollare in modo che asciughi nella giusta posizione.

Non importa se vi sembra un po’ disordinato, man mano che procedete inserendo elementi, la ghirlanda si riempirà con un effetto finale che vi stupirà.

Non serve avere grande manualità per realizzare una ghirlanda di elementi naturali: basta riempire ogni piccolo spazio ottenendo una corona a vostro gusto.

Potete usare anche del putpourri oppure tutta frutta secca a guscio e delle fettine di arancia essiccata.

Fate spazio alla fantasia.  

E ora non vi resta che appendetela !!!  …..  ma può diventare anche un bellissimo centrotavola !

Se la rifate fatemi sapere e mandatemi le foto…. !!!

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy