Home Tags Posts con tag "farina di lenticchie rosse"

farina di lenticchie rosse

una farinata rettangolare vista dall'alto con a lato un taglia pizza, una ciotola con farina arancio e un canovaccio

La farinata con farina di lenticchie rosse, una ricetta sfiziosa e davvero facile da realizzare!  Diventa un ottimo spuntino o aperitivo se accompagnata da salse, verdure o salumi. Ideale anche come sostituto del pane. Un’idea senza glutine sfiziosa con la sua crosticina croccante e il gusto unico.

La farina di lenticchie rosse è naturalmente senza glutine, fa parte delle farine di legumi.

Le farine naturali senza glutine naturali son davvero tante e offrono soluzioni interessanti per tutti, non solo per noi celiaci.

La farina di lenticchie rosse in particolare è ricca di antiossidanti, di fibre e di ferro, è una fonte importante anche di acido folico.

E’ una farina che non sempre si trova facilmente nei supermercati ma si può fare in casa con qualche piccola accortezza.

Come fare in casa la farina di lenticchie rosse:

–           Usare lenticchie rosse essiccate meglio se decorticate. (il tegumento esterno è causa di gonfiore a livello intestinale).

–           Avere un robot da cucina potente tipo il bimby per non rischiare di surriscaldare troppo il motore dell’elettrodomestico

–           Macinare i chicchi a massima velocità e ad impulsi fino ad ottenere una polvere finissima

–           Conservare la farina in un barattolo di vetro a chiusura ermetica per qualche mese in dispensa meglio se lontano dalla luce

Come si usa la farina di lenticchie rosse?

E’ una farina ottima soprattutto per i salati e i lievitati. Nei miei libri ci sono molte preparazioni che la vedono protagonista.

Qui vi propongo la farinata, leggera e davvero gustosa in ogni occasione!

Vi aspetto nella mia pagina Instagram per vedere il video reel e vi invito a seguirmi giornalmente per tutti i consigli senza glutine che vi possono essere utili!

seguimi qui

una farinata rettangolare vista dall'alto con a lato un taglia pizza, una ciotola con farina arancio e un canovaccio

farinata con farina di lenticchie rosse

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 150 g farina di lenticchie rosse
  • 400 g acqua
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di rosmarino (tritato)
  • Origano se piace
  • Parmigiano a gradimento
  • sale

Procedimento

Versate la farina di lenticchie rosse in una ciotola. Aggiungete l’acqua e mescolate con una frusta a mano. Coprite con un piatto rovesciato e lasciate riposare un paio d'ore.
Terminato il riposo, preriscaldare il forno a 200 gradi in modalità ventilata.
Prendete la ciotola, unite l'olio, 4 cucchiai di parmigiano gratuggiato e insaporite con Spezie tritate e mezzo cucchiaino di sale. Mescolate bene. Foderate una teglia di dimensione di circa 25×30 centimetri.
Versare la pastella nella teglia foderata e con un cucchiaio distribuite bene il liquido. Infornate e cuocete a 200 gradi per circa 30, 40 minuti fino a che si sarà formata una crosticina dorata.
Una volta cotta, tagliate la vostra farinata di lenticchie rosse a quadratini e servitela subito.

Note

Ottima come antipasto accompagnandola con verdure, affettati , salse o formaggi! Diventa anche uno spezzafame o sostituto del pane sfizioso con la sua crosticina croccante e un gusto unico.

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una pizza in teglia con fiorellini di mozzarella

pizza in teglia

by Monica Bellin

La mia pizza in teglia è genuina, digeribile, leggera e realizzata esclusivamente con farine naturali senza glutine in purezza. Un’altra ricetta semplice e sana, che tutti possono fare. È frutto di tanti esperimenti, varianti e assaggi. A differenza degli impasti realizzati con i mix industriali, ricchi di gomme, questo lievitato non raddoppierà durante il riposo ma crescerà ugualmente creando dei piccoli alveoli. Il risultato sarà una pizza che si stende facilmente con le mani unte di olio e che dopo la cottura resterà sottile e non troppo morbida. Sembrerà di mangiare finalmente la pizza come in pizzeria!

Potete sostituire la farina di grano saraceno con farina di lenticchie rosse o farina di ceci. Vi raccomando di seguire l’ordine degli ingredienti, mettendo l’olio e il sale alla fine. L’unico ingrediente  particolare ma necessario è la polvere di psillio, fondamentale per donare struttura e legare le farine. Ricordatevi che lo psillio in polvere attiva la sua funzione dopo un po’ di tempo quindi mescolate qualche minuto l’impasto per vederlo colloso.

La prima cottura della pizza va fatta con passata di pomodoro e origano, mentre la farcitura si fa in un secondo momento ultimando con altri 10, 15 minuti di cottura in forno.

La mia pizza è realizzata nella teglia classica del forno di casa ecco perché tutti possono farla facilmente!

Nella mia pagina instagram trovate il video reel del procedimento e nei miei due libri  ( “naturalmente senza glutine” e “senza glutine con amore” )le varianti con farina di ceci e farina di lenticchie!

 

 

 

una pizza in teglia con fiorellini di mozzarella
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 400 g acqua
  • 15 g lievito fresco ( oppure 8 g di lievito secco)
  • 200 g farina di riso
  • 200 g farina di farina di grano saraceno finissima
  • 100 g amido di mais
  • 1 cucchiaio di psillio in polvere (8 g)
  • 3,4 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • passata di pomodoro
  • mozzarelline
  • pomodorini
  • origano

Procedimento

Versate in una ciotola le farine con lo psillio e mescolatele. A parte fate sciogliere il lievito fresco ( o secco) nell’acqua insieme ad un cucchiaino di zucchero. Unite l’acqua alle farine continuando a mescolare. Potete realizzare l’impasto a mano oppure nella planetaria. Quando il composto diventa morbido e colloso, unite l’olio e il sale. Impastate qualche minuto e poi coprite la ciotola con pellicola per alimenti. Lasciate riposare per 2 ore a temperatura ambiente. Trascorso il tempo riprendete l’impasto gonfiato e rovesciatelo sulla carta forno. Con le mani e i polpastrelli bagnati cercate di allargarlo bene fino a formare un rettangolo della dimensione della teglia da forno. In alternativa con lo stesso impasto potete realizzare due pizze rotonde diametro circa 25 cm. Ricoprite la vostra pizza con passata fresca e una spolverata di origano. Infornate nel forno già caldo a 200 gradi per circa 20 minuti. Trascorso il tempo farcite con mozzarella e gli ingredienti che più vi piacciono e rimettete nel forno a 180 gradi per circa 15 minuti, fino a quando non sarà dorato il bordo e la mozzarella ben fusa. Io mi son divertita a creare dei fiorellini tagliando a metà dei pomodorini e delle mozzarelle ciliegina. Variante: potete sostituire la farina di grano saraceno con farina di lenticchie rosse, con farina di sorgo oppure con la farina di ceci

0 commento
2 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.