Home Tags Posts con tag "farina di castagne"

farina di castagne

una galette di pere e cioccolato vista dall'alto con a lato delle pere

La galette senza glutine di pere e cioccolato è una preparazione veloce, golosa e rustica, realizzata con pasta brisè profumata alla farina di castagna. All’interno al primo morso resterete deliziati da uno strato di crema alle mandorle, ricoperto di pere morbide e gocce di cioccolato. La galette è una crostata per chi ha poco tempo e non molta manualità. Un’idea pratica che trovate nel mio libro “Senza glutine con amore” e anche in versione video reel nelle mie pagine social, Instagram e Facebook.

Non vi resta che metter le mani in pasta e provate!

Vi piacciono questo genere di crostate veloci ? Nel sito trovate altre idee per galette sia dolci che salate! 

Ad esempio:  

galette alle fragole”

“galette di albicocche e pistacchi”

“galette cremosa alle ciliegie”

galette salate alla curcuma”

“galette al vino e pomodorini”

Se amate il sapore della farina di castagne provate anche :

“pancake pere e farina di castagne”

“cookies con farina di castagne”

“crostata morbida con farina di castagne”

 

una galette di pere e cioccolato vista dall'alto con a lato delle pere

galette senza glutine di pere e cioccolato

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per la pasta brisè:
  • 50 g burro
  • 100 g farina di castagna
  • 100 g farina di riso
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 100 g acqua fredda
  • Ingredienti per la farcia:
  • 100 g mandorle
  • 10 g amido, fecola o farina di riso
  • 50 g burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 uovo
  • 2 o 3 pere
  • Gocce di cioccolata fondente

Procedimento

Preparate la pasta brisè versando in una ciotola le farine con il burro. Sabbiate con le dita fino ad ottenere dei granelli. Unite l’acqua fredda e il pizzico di bicarbonato. Impastate velocemente fino ad ottenere un panetto elastico, compatto e lavorabile. A bisogno aggiungete e spolverate la pasta con altra farina di riso. Lasciate riposare la pasta mentre vi occupate della farcia. In un mixer frullate le mandorle con l’amido (o farina) ad intermittenza, in modo da formare una farina (in alternativa potete usare direttamente la farina di mandorle). Unite il burro morbido, il cucchiaio di zucchero e l’uovo. Amalgamate bene. Riprendete la pasta e stendetela sulla carta forno ben spolverata da amido o farina di riso. Formate un cerchio spesso circa 3 millimetri. Spalmate al centro della pasta la crema di mandorle. Disponete a raggiera le pere tagliate a fettine. Ripiegate i bordi della galette verso il centro in modo da formare un cestino. Il bello delle galette è che non serve manualità, la forma che si andrà ad ottenere sarà irregolare e il bordo in cottura diventerà uno scrigno di sapori. Arricchite la vostra galette con qualche cucchiaiata di gocce di cioccolata. Cospargete i bordi e la frutta di zucchero semolato o di canna. Cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per circa 25, 30 minuti. Lasciate intiepidire prima di portarla in tavola. Consiglio: Se non amate il sapore della farina di castagne, potete sostituire con la più neutra farina di sorgo. Ottima servita tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia o crema a lato. E' una ricetta versatile che potete fare con frutta diversa in base alla stagione.      

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
torta crostata morbida con decorazioni di natale e ribes

Manca solo una settimana a Natale e metto in tavola una torta di Natale senza glutine davvero golosa! Nell’ultima domenica di Avvento ecco un dolce bello e profumato, facilissimo da preparare. La ricetta è nel mio libro “naturalmente senza glutine” capitolo torte. Che sia per per le feste di Natale o per una merenda tra amici, questa crostata morbida speziata fa subito festa. Pochi ingredienti e un pizzico di fantasia per portare in tavola o regalare una dolcezza con le farine naturali senza glutine adatta a tutti. Potete vedere il video della preparazione nella mia pagina Instagram. Vi aspetto!

torta crostata morbida con decorazioni di natale e ribes

torta di Natale senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 3 uova
  • 120 g zucchero semolato o di canna
  • 150 g acqua
  • 120 g olio di semi
  • 200 g farina di riso
  • 50 g farina di castagne (oppure 50 g di amido di mais)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 bustina di fiordarancio oppure buccia grattugiata di agrumi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Bagna: spremuta o succo di arancia
  • Farcia: crema facile al cacao o ganache al cioccolato
  • Decorazione: ribes, biscotti speziati di Natale (vedi capitolo “biscotti”) e rametti di rosmarino

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola lavorate con le fruste elettriche uova e zucchero. Unite l'acqua, l'olio e gli aromi. Aggiungete le polveri e amalgamate bene.

Imburrate e infarinate con farina di riso lo stampo furbo con fondo rialzato per crostata morbida da 26 cm. Cuocete a 180 gradi per circa 30 minuti, modalità ventilata. Quando la torta è cotta, lasciate intiepidire e rovesciatela su un bel piatto di portata. Bagnate il fondo con succo di arancia. Preparate la crema al cacao.

Una crema delicata e semplice realizzata con la farina di riso. Una ricetta che si può fare anche con bevande vegetali e personalizzare con vari aromi.

Ingredienti:  2 uova, 500 g latte o bevanda vegetale , 1 cucchiaio di rum o vaniglia,  50 g farina di riso,  100 g zucchero a velo , 2 cucchiai di cacao amaro in polvere.

Scaldate il latte in un tegame. A parte in una ciotola sbattete con la frusta le uova, lo zucchero a velo e un cucchiaio di rum. Aggiungete la farina e il cacao al composto di uova mescolando. Incorporate il latte molto caldo (non deve bollire) continuando ad amalgamare con la frusta per evitare la formazione di grumi.  Trasferite tutto il composto nel tegame e procedete con temperatura moderata mescolando, senza far bollire, fino a quando la crema si addensa.  Versatela sulla torta. Se non la usate subito, versatela in una ciotola e copritela con la pellicola per alimenti per evitare la formazione della crosticina in superficie.

Lasciate raffreddare completamente e poi decorate con frutti, biscotti speziati e qualche rametto di rosmarino.

Variante:  se non si vuole preparare la crema con le uova, è ottima la versione con la ganache al cioccolato. fate sciogliere in un  pentolino 400 grammi di cioccolato fondente spezzettato con 200 grammi di panna liquida. Una volta sciolto e amalgamato, versate sul dolce. Lasciate raffreddare completamente prima di decorare.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
cinnamon rolls visti dall'alto in un piatto quadrato a lato delle pigne

I cinnamon rolls con farine naturali senza glutine.

Eh già , questa volta ci impegniamo e li facciamo senza mix industriale. Vi chiederete se si può realizzare questo tipo di lievitato ugualmente soffice e lavorabile. Certo! E sarà una ricetta ancora più saporita e genuina perché a base di farine in purezza senza gomme.

La ricetta è frutto di molti esperimenti, vi consiglio quindi di non fare varianti per la buona riuscita della preparazione.

Per chi ancora non si sente sicuro con le consistenze delle farine naturali, consiglio di usare un mix per pane che è più indicato per questo tipo di lavorazione.

I cinnamon rolls sono dei dolcetti alla cannella davvero buonissimi di origine svedese e hanno spopolato in America, da dove poi sono diventati famosi in tutto il mondo. Ormai li troviamo in ogni pasticceria e bar in particolare nel periodo natalizio. È un dolce che viene servito tanto a colazione quanto come dessert di fine pasto.

Sono dei morbidissimi panini ripieni di zucchero, burro e cannella che piacciono a tutti, grandi e bambini. Sono decorati con la caratteristica glassa. Si può preparare con zucchero a velo e qualche goccia di acqua oppure si può realizzare con crema di formaggio (Philadelphia) ammorbidita, tre cucchiai di latte e un cucchiaio di zucchero a velo, sbattendo con la frusta fino a che la glassa sia liscia.

Io non amo molto queste coperture e li servo con la più semplice spolverata di zucchero a velo.

Questi dolcetti lievitati si conservano per due o tre giorni sotto la campana di vetro e si possono scaldare e ammorbidire sia nel forno che nel microonde per pochi secondi.

Vediamo insieme come prepararli. Vi ricordo di seguire la mia pagina Instagram dove troverete anche la versione video reel.

cinnamon rolls visti dall'alto in un piatto quadrato a lato delle pigne

cinnamon rolls con farine naturali senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 150 g farina di miglio (ho usato la marca Più Gusto)
  • 100 g farina di castagne (ho usato la marca Farine Magiche)
  • 200 g farina di riso
  • 50 g amido di mais
  • 1 cucchiaio di psillio
  • 7 g lievito secco disidratato (1 bustina)
  • 1 uovo
  • 300 g latte tiepido
  • 50 g zucchero
  • 60 g burro morbido
  • Per la crema:
  • 100 g burro
  • 50 g zucchero semolato o di canna
  • 1 cucchiaio di cannella

Procedimento

Per preparare l’impasto io ho usato la planetaria ma potete usare il bimby o farlo a mano, purchè impastiate con un cucchiaio e tanta pazienza. Inserite nella planetaria le farine con l’amido e lo psillio. A parte fate sciogliere il lievito nel latte tiepido con lo zucchero e unite tutto il liquido alle farine mescolando. Usate il gancio per impastare. Aggiungete l’uovo e quando si è ben amalgamato ultimate unendo il burro ammorbidito. Impastate qualche minuto fino a quando vedete il composto legare. Versatelo in una ciotola e coprite da pellicola. Lasciate lievitare a temperatura ambiente per un paio di ore. Trascorso il tempo di lievitazione, rovesciate il lievitato sulla carta forno spolverata da farina di riso. Con l’aiuto delle mani e del mattarello, spolverando con altra farina, stendete l’impasto a forma rettangolare e tenendo uno spessore di circa 1 centimetro. In una tazza realizzate il ripieno, mescolando a pomata il burro con zucchero e cannella. Spalmate la crema su tutta la superficie della pasta e con l’aiuto della carta forno arrotolate dal lato più lungo per formare un rotolo. Con un coltello ben affilato tagliate le rotelle di circa 3 cm di spessore. A me ne son venute 16 e le ho sistemate in uno stampo quadrato ma potete optare per una teglia rotonda oppure disporre le singole roselline in stampi da muffin. Accendete il forno a 180 gradi e mentre raggiunge la temperatura fate riposare i vostri cinnamon rolls. Infornate a 180 gradi per circa 30 minuti. Ultimata la cottura spolverate con zucchero a velo e servite! Si conservano sotto la campana di vetro e se i giorni a seguire li volete ancora morbidi basterà scaldarli leggermente al forno o al microonde.

Varianti: se non vi piace la cannella e volete farcire in maniera diversa, provate a spalmare confettura o burro di zucca o crema di nocciole. E perché non farli semplicemente con burro e zucchero?

Fatemi sapere come vi piacciono.

Vi aspetto nella mia pagina Instagram per il video reel

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
biscotti a forma di omini visti dall'alto con una mano che ne tiene uno

Facciamo questi biscotti di Natale buonissimi!!! In un pomeriggio grigio e uggioso io e Geremia abbiamo sglutinato una ricetta di Verdiana la dietista delle famiglie che con me fa parte della squadra salute e prevenzione in Veneto creators. ( in instagram @verdy75 ). La ricetta è presente nel suo ricettario ” cosa porto a scuola”.

Per trasformare i biscotti in versione senza glutine abbiamo sostituito la farina di frumento con quella di castagne glutenfree. La farina di castagne arricchita con le spezie è un matrimonio davvero perfetto e fa subito Natale.

Con questa dose si preparano circa 20 biscotti e potete divertirvi a decorarli con la glassa : non sono belli anche da regalare?

Seguitemi nella pagina Instagram dove potete vedere anche il video della realizzazione spiegato precisamente da Geremia!

biscotti a forma di omini visti dall'alto con una mano che ne tiene uno
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 200 g farina di castagne
  • 100 g zucchero a velo
  • 100 g burro
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere
  • (ogni polvere deve essere senza glutine)
  • Per la glassa: mescolate 200 g zucchero a velo e qualche goccia di acqua fredda. Per i decori colorati aggiungete qualche goccia di colorante gel.

Procedimento

Realizzate la frolla impastando a mano o al mixer tutti gli ingredienti. Deve risultare una frolla elastica e lavorabile. Formate il panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti in frigo. Trascorso il tempo stendete la frolla e formate gli omini. Disponete sulla piastra del forno e cuocete a 180 gradi per circa 15 minuti. Una volta freddi decorate con la glassa. In una tazza inserite lo zucchero a velo e qualche goccia di acqua, mescolate fino a raggiungere la giusta consistenza. Per realizzare la glassa colorata unite qualche goccia di colorante gel.  

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
biscotti pan di zenzero dentro una scatola con cannella e una candela accesa

Dicembre è arrivato ed è tempo di fare i miei biscotti speziati senza glutine con le farine naturali. Non c’è Natale senza biscotti. La cucina profuma d’arancia, cannella, spezie e l’atmosfera diventa magica. Quando qui a casa si cominciano a sfornare omini di pan di zenzero, significa che manca poco al periodo più bello dell’anno. Vi aspetto come sempre nella mia pagina Instagram con la versione video reel.

E’ l’occasione per far assaggiare le farine naturali senza glutine a tutti, far capire che senza glutine non significa senza gusto! Regalate questi biscotti, confezionati in sacchettini o vasetti di vetro ben sigillati ma ricordatevi di indicare tutti gli ingredienti e la data di preparazione.

Buon mese magico !

Monica

biscotti pan di zenzero dentro una scatola con cannella e una candela accesa

biscotti speziati senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 80 g burro
  • 80 g zucchero
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 100 g farina di riso
  • 50 g fecola di patate (oppure tapioca)
  • 50 g farina di castagne
  • 1 bustina di aroma fiordarancio (oppure buccia grattugiata di agrumi bio)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • con questi ingredienti si possono realizzare circa 30 biscotti piccoli

Procedimento

Mettete tutti gli ingredienti insieme in una ciotola e impastateli prima con una forchetta e poi con le mani, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Avvolgete la frolla con pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero 30 minuti. Trascorso il tempo spolverate la spianatoia con farina di riso o amido e stendete la frolla con il mattarello. Tagliate le forme dei biscotti e posateli sulla carta forno. Fateli cuocere nel forno già caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.  Lasciateli raffreddare prima di decorarli o metterli nella biscottiera.   Consiglio: Questa frolla è perfetta anche per una crostata. Potete realizzare la frolla e tenerla in frigo anche un paio di giorni prima di stenderla, ricordatevi però di toglierla dal frigorifero 20 minuti prima di usarla. Se volete fare dei biscotti da appendere all’albero, forate l’estremità alta usando uno spiedino di legno prima di infornarli. I biscotti speziati sono un’idea regalo sempre gradita, ricordatevi però di confezionarli in sacchetti alimentari o vasetti di vetro sigillati e indicare sempre ingredienti e data di confezionamento. I biscotti fatti in casa possono durare anche 3 settimane se conservati in contenitori appositi, come quelli di vetro, di latta, a chiusura ermetica.    

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
panini con gocce di cioccloato visti dall'alto con a lato una tazza di cappuccino

Facciamo insieme i panini dolci al cioccolato senza glutine con farina di riso. I pangoccioli portano sempre tanta felicità qui a casa nostra. Sono davvero semplici da realizzare. Una proposta sana senza burro e senza zucchero, con farine naturali.

Con le dosi indicate potete realizzare circa 6 panini dolci.

panini con gocce di cioccloato visti dall'alto con a lato una tazza di cappuccino

pangoccioli senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 200 g latte
  • 15 g lievito fresco oppure 7 g lievito secco ( una bustina)
  • 10 g di miele di acacia (1 cucchiaio) oppure zucchero semolato
  • 100 g panna da cucina
  • 250 g farina di riso
  • 50 g fecola di patate
  • 8 g cuticola di psillio in polvere (1 cucchiaio)
  • Gocce di cioccolato
  • latte per spennellare i panini

Procedimento

Sciogliete il lievito fresco in una tazza con il latte tiepido e il miele ( o zucchero). In una ciotola mescolate le polveri naturali: la farina di riso, la fecola e la cuticola di psillio in polvere. Un po’ alla volta unite il liquido mescolando con un cucchiaio. Aggiungete anche la panna e amalgamate bene tutto con il cucchiaio.  Coprite la ciotola con pellicola per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente un paio d’ore. VARIANTE: potete scegliere di usare anche il lievito secco , 7 grammi , una bustina. Trascorso il tempo, togliete la pellicola e versate le gocce di cioccolata (quantità a vostro gradimento). Amalgamate bene con le mani l’impasto e create dei piccoli panini. Disponeteli sulla teglia del forno foderata da carta forno. Con queste dosi riuscirete a realizzare 6, 7 panini. Coprite la teglia con un canovaccio pulito e lasciate riposare per altri 30 minuti. Accendete il forno fatelo arrivare alla temperatura di 180 gradi.  Nel frattempo spennellate i pangoccioli con  il latte. Infornate la teglia in modalità ventilata e cuocete per circa 25 minuti, fino a doratura. I vostri panini dolci al cioccolato profumeranno la cucina. Io li adoro tiepidi ma sono ottimi freddi, da inzuppare con tutta la loro sofficità! VARIANTE: potete sostituire parte di farina di riso con farina di castagne, i vostri panini saranno ancora più dolci e saporiti ! La dose sarà di 150 g farina di riso, 100 g di farina di castagne e 50 g di fecola. Ottimi realizzati anche con l'uvetta passa.   Consiglio: se ne avanzano potete conservarli un paio di giorni in un sacchetto ermetico oppure sotto una campana di vetro. Se induriscono o perdono sofficità, scaldateli qualche secondo al microonde.  

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
crostata vista dall'alto con tante stelle di frolla e a lato mandarini

Una crostata con frolla alla castagne e confettura di mandarini, un matrimonio di sapori irresistibile per chi ama questa stagione.

La frolla con farina di castagne è molto semplice da fare: dolce, saporita, particolare, ottima anche per la preparazione di biscotti. E’ una frolla che si abbina molto ai sapori aciduli ma anche golosi come ad esempio la crema di nocciole o di pistacchio.

Oggi vi propongo una crostata stellare! Scelgo quasi sempre di coprire e decorare le mie crostate con formine di biscotto per facilitare tutti quanti. La frolla senza glutine infatti è molto più complicata da gestire e le striscioline spesso si rompono scoraggiando poi chi deve realizzare la torta. Coprire e decorare con piccole formine invece, renderà non solo la torta più bella ma anche più d’effetto e senza odiose crepe.

Vi aspetto nella mia pagina Instagram dove potete trovare il video reel di questa ricetta!

crostata vista dall'alto con tante stelle di frolla e a lato mandarini
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 100 g zucchero
  • 120 g burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio rum ( facoltativo)
  • 150 g farina di castagne
  • 50 g amido di mais più quello per lo spolvero

Procedimento

Lavorate in una ciotola, con la forchetta, il burro con lo zucchero. Io ho scelto lo zucchero di canna ma optare anche quello semolato. Unite la farina di castagna e l’amido. Per aromatizzare potete scegliere un cucchiaio di liquore o aroma al rum. Dopo aver lavorato gli ingredienti con la forchetta, impastate a mano fino a formare una frolla morbida, compatta ed elastica. A bisogno regolatevi con l’amido di mais. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare mezz’ora in frigorifero. Trascorso il tempo infarinate la spianatoia e realizzate la base della crostata prelevando un pezzetto alla volta di impasto , schiacciandolo con le dita sulla tortiera.  ( potete vedere il video completo del procedimento nella mia pagina Instagram). Versate la confettura di mandarini o arance e stendete bene con un cucchiaio. Ricoprite la torta con tante piccole stelle di frolla che avrete ottenuto stendendo la pasta sulla spianatoia e intagliato con la formina per biscotti. La cottura è di 180 gradi , forno ventilato per circa 30 minuti. Il forno deve essere già preriscaldato. Controllate la doratura della frolla.  

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
alzata con sopra dei pancake, a lato una teiera e in primo piano delle pere

I pancake alle pere e castagne sono un’altra variante delle famose focaccine da colazione. Questa versione dal sapore autunnale è golosa e sana, senza zucchero e perfetta per riciclare della frutta troppo matura che avete in casa, come le mie pere che sono rimaste dimenticate in dispensa per troppi giorni. Questo frutto quando diventa troppo morbido è ottimo come purea adatta ad addolcire torte e preparazioni senza aggiunta di zuccheri. Ho abbinato la farina di castagne che trovo perfetta come matrimonio autunnale e regala un gusto ancora più buono alla colazione. Io adoro questi pancake spalmati di confettura acidula, come ad esempio frutti rossi o prugne ma i miei figli li preferiscono con la crema spalmabile. A voi la scelta e vi aspetto nella pagina Instagram dove potete trovare la ricetta in versione video.

alzata con sopra dei pancake, a lato una teiera e in primo piano delle pere

pancake alle pere e castagne

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 200 g farina di castagne
  • 250 g latte o bevanda vegetale
  • 350 g circa di pere
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento

Pulite e tagliate a pezzetti le pere (devono essere molto mature). Frullate e fatele diventare purea, unite il latte e il resto degli ingredienti amalgamando bene il tutto. Il procedimento dei pancake non cambia, la cottura è sempre sulla padella antiaderente oleata o imburrata leggermente. Fate cuocere le focaccine circa 30, 40 secondi per lato, fino a quando le vedete fare le bollicine e dorare.  Con questa dose si ottengono circa 30 pancake piccoli. Farcite a vostro gradimento.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un vassoio visto dall'alto su un tavolo di legno, con tanti biscotti rotondi, una tazza, dei fogli, delle foglie e delle gocce di cioccolato

I cookies con farina di castagne sono un’altra ricetta golosa che nelle mie pagine social ha avuto molto successo.

La farina di castagne viene chiamata anche farina dolce, per il suo sapore caratteristico e particolarmente dolciastro. È costituita da castagne precedentemente essiccate e finemente macinate.

Ai giorni nostri questa farina, naturalmente priva di glutine, è un prodotto di tendenza. Viene usato per rendere soffice e dolci gli impasti, gradevoli torte e biscotti oppure arricchire di sapore le vellutate a base di verdure.

Questa farina ha ispirato nel tempo numerose ricette della tradizione popolare, che hanno fatto la storia della gastronomia italiana. Fino a qualche secolo fa, infatti, rappresentava l’unica fonte di sostentamento a disposizione delle famiglie povere. Visto l’elevato valore nutrizionale della castagna e dei prodotti derivati, questo frutto era noto con il termine “pane dei poveri”.

La farina di castagne rende molto asciutti gli impasti, per questo è sempre meglio miscelarla ad altre polveri o regolarsi con i liquidi nella ricetta che si deve preparare.

La raccomandazione è di scegliere le polveri in commercio certificate, con il simbolo della spiga barrata o con la dicitura senza glutine. Le farine migliori sono quelle macinate finemente e con una tonalità tendente al beige.

La più famosa ricetta dolce con la farina di castagne è senza dubbio il castagnaccio: un dolce tipico delle regioni tosco-emiliane. La preparazione è una miscela di farina di castagne con acqua, olio, zucchero e frutta secca (pinoli, uva passa, noci, ecc), ed il tutto è cucinato in forno.

La farina di castagne spesso è impiegata per fare la polenta, in sostituzione della classica farina di mais.

Si può usare anche per la realizzazione della pasta fresca: in genere, in questa preparazione, si miscela con altri tipi di farine, uova ed acqua.

Consiglio: la farina di castagne, come in generale tutte le altre farine, non ha scadenza, ma riporta sull’ etichetta la data entro la quale è preferibile consumarla. Il produttore così assicura al consumatore la validità delle caratteristiche organolettiche (aroma, sapore, colore ecc).

Vediamo come preparare questi biscotti golosi.

un vassoio visto dall'alto su un tavolo di legno, con tanti biscotti rotondi, una tazza, dei fogli, delle foglie e delle gocce di cioccolato

cookies con farina di castagne

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.0/5
( 6 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per circa 25 biscotti:
  • 80 g burro
  • 1 uovo
  • 50 g zucchero
  • 150 g farina di castagne
  • 20 g amido di mais
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 3 cucchiai abbondanti di gocce di cioccolato

Procedimento

In una ciotola lavorate il burro, con lo zucchero e l’uovo. Unite la farina con il lievito e infine le gocce di cioccolato. Impastate fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa. Regolatevi con l’amido di mais. Formate con le mani delle palline grandi come noci.  Posizionate i biscotti nella piastra del forno foderata da carta forno e cuocete i vostri biscotti per circa 20 minuti a 180 gradi, modalità ventilata.

Lasciateli raffreddare completamente prima di toglierli dalla piastra.

Consiglio: Potete omettere le gocce di cioccolato oppure prima della cottura fare un piccolo foro al centro e farcirli con crema alla nocciola, crema al pistacchio o confettura.

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una tazza vintage piena di the vista dall'alto con a lato piattino di biscotti, pere e un cucchiaino

I biscotti pere cacao e farina di castagne e con farina tapioca a casa mia piacciono davvero a tutti.

Li trovate inseriti nel blog anche nella sezione “idee per Natale” ma sono ottimi da proporre per tutta la stagione delle pere.

Golosi e perfetti sia come colazione che come merenda, sono senza glutine e senza burro.

Ho miscelato per questi biscotti la farina di castagne e la farina tapioca, che regalano all’impasto la giusta consistenza e un sapore che si sposa benissimo con il cacao.

In alternativa potete usare il vostro mix dolci preferito o la vostra farina ma attenti a dosare un po’ per volta la polvere perché ogni farina assorbe i liquidi in maniera diversa seccando l’impasto.

Per una versione più golosa potete unire agli ingredienti qualche manciata di gocce di cioccolato.

Ai celiaci raccomando di controllare sempre l’idoneità delle farine naturali e anche del lievito:

 ogni polvere deve riportare la dicitura senza glutine o il nostro simbolo di fiducia della spiga barrata.

Se vi piacciono i biscotti morbidi vi consiglio di provare anche le ricette:

biscotti morbidi alle mandorle”

biscotti morbidi”

biscotti al mandarino

Vi aspetto nella mia pagina Instagram e grazie a chi lascerà qui sotto un commento.

Monica

una tazza vintage piena di the vista dall'alto con a lato piattino di biscotti, pere e un cucchiaino

biscotti pere cacao e farina di castagne

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 1 uovo,
  • 150 g zucchero di canna o semolato,
  • 100 g olio di semi,
  • 100 g farina di castagne,
  • 100 g farina di tapioca,
  • (oppure 200 g di mix dolci senza glutine),
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere,
  • 2 pere tagliate a pezzetti,
  • mezza cucchiaio di lievito per dolci,
  • per aromatizzare un cucchiaio di rum.

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi, modalità ventilata. In una ciotola lavorate con una forchetta l’uovo, lo zucchero e il rum. Unite l’olio di semi. Aggiungete la farina di castagne, amalgamatela un po’ per volta, incorporando anche la farina di tapioca, il cacao amaro in polvere e mezza bustina di lievito per dolci (se siete celiaci vi raccomando tutte le polveri, compreso il lievito, devono riportare la dicitura senza glutine o avere la spiga barrata). Amalgamate bene gli ingredienti, prima con la forchetta e poi lavorando la frolla con le mani. Deve risultare una pasta morbida, può essere di consistenza diversa in base al tipo di farina usata ecco perché raccomando di unire le polveri un po’ per volta. Pulite e sbucciate le pere, tagliatele a pezzetti e unitele all’impasto. Una variante golosa è quella di aggiungere anche le gocce di cioccolato (senza glutine). Foderate una teglia forno con la carta forno. Formate delle palline abbastanza uguali nella dimensione, aiutandovi con le mani bagnate. Infornate i vostri biscotti, a 180 gradi nel forno preriscaldato in modalità ventilata, un po’ distanziati tra loro perché lieviteranno leggermente. Dopo 15 minuti la vostra cucina profumerà di cioccolato, pere e rum. Attendete sempre il raffreddamento prima di toglierli dalla teglia. Conservateli in una biscottiera o campana di vetro per qualche giorno.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
Ultimi post

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.