Home Tags Posts con tag "farina di miglio"

farina di miglio

un piattino ovale con dentro dei taralli visto dall'alto a lato della farina e del rosmarino con un canovaccio a righe

Questi taralli veloci senza glutine sono un’idea veloce, sfiziosa e facile da preparare al volo! Ho notato che queste proposte salate e semplici piacciono davvero tanto nella mia pagina Instagram e sono quelle che rifate di più! Questi taralli veloci sono perfetti anche da trasformare in snack da trasferta. Si conservano benissimo per più giorni se chiusi ermeticamente in scatola o sacchetto.

Potete personalizzarli con le vostre spezie ed erbette preferite. E perché non sostituire l’acqua col vino bianco per renderli ancora più sfiziosi?

Trovate anche di questa ricetta il video reel nelle mie pagine social.

Vi aspetto!

un piattino ovale con dentro dei taralli visto dall'alto a lato della farina e del rosmarino con un canovaccio a righe

taralli veloci senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 120 g farina di quinoa ( o di ceci, o di miglio)
  • 60 g acqua o vino bianco
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Sale e spezie ( rosmarino, origano, aglio e cipolla in polvere, paprika...)

Procedimento

Impastate velocemente tutti gli ingredienti in una ciotola con le mani. Fate dei cilindretti lunghi circa 8 cm. Realizzate i taralli formando la classica forma e disponeteli sulla piastra del forno foderata. Cuocete nel forno già caldo a 200 gradi per circa 15 minuti. Fino a doratura.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un vassoio visto dall'alto con una tazza di thè e una ciotola con dei biscotti rotondi. A lato del vassoio una teiera bianca e un'altra tazza di thè.

I biscotti al cocco senza glutine sono delle pepite dorate golose perfette per una merenda o per accompagnare il caffè a fine pasto. Gli amanti del cocco non possono non rifare questa ricetta facile e veloce! Vi confido che questi biscotti sono stati i primi che ho realizzato quando mi son sposata. Erano un classico della mia infanzia e ovviamente a casa mia si facevano con la farina 00. Anche quando i miei bimbi erano più piccoli e io non avevo ancora la mia diagnosi di celiachia, li realizzavo con la ricetta classica. Poi, quando la mia vita ha preso una nuova svolta con la patologia, per parecchio tempo non li ho più rifatti. Qualche anno fa li ho voluti riproporre con la farina di riso insieme a quella rapè ed ecco sglutinata una ricetta storica che mi accompagna fin dall’infanzia! Ecco a voi i biscotti al cocco senza glutine!

Vi ricordo di seguirmi nella mia pagina Instagram dove potete trovare anche la versione video reel. Trovo sia sempre bello vedere le mani all’opera e fondamentale anche seguirmi nelle storie per essere giornalmente aggiornati su tutto. Chi non ha Instagram può seguirmi in Facebook alla pagina Monica creazioni senza glutine”

un vassoio visto dall'alto con una tazza di thè e una ciotola con dei biscotti rotondi. A lato del vassoio una teiera bianca e un'altra tazza di thè.

biscotti al cocco senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 170 g cocco rapé
  • 100 g zucchero di canna o semolato
  • 2 uova
  • 40 g farina di riso o di miglio (o altra dal sapore neutro come farina di sorgo)

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi modalità ventilata. In una ciotola impastate tutti gli ingredienti. Prelevate un po' di composto alla volta e con le mani bagnate formate delle palline. deve essere un composto umido ma lavorabile per ottenere delle palline compatte. Disponetele sulla placca del forno foderata da carta forno. Cuocete i biscotti a 180 gradi per circa 12, 15 minuti in modalità ventilata. Lasciateli raffreddare completamente prima di toglierli dalla placca per evitare di romperli. Pronti per gustarli? Ottimi con il caffè dopo il pasto come dessert oppure per una merenda dal sapore unico. Gli amanti del cocco non sapranno resistere! Note: io ho usato la farina di miglio ma potete variare con un'altra farina. Io consiglio una polvere dal sapore neutro come ad esempio quella di riso o di sorgo.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
cinnamon rolls visti dall'alto in un piatto quadrato a lato delle pigne

I cinnamon rolls con farine naturali senza glutine.

Eh già , questa volta ci impegniamo e li facciamo senza mix industriale. Vi chiederete se si può realizzare questo tipo di lievitato ugualmente soffice e lavorabile. Certo! E sarà una ricetta ancora più saporita e genuina perché a base di farine in purezza senza gomme.

La ricetta è frutto di molti esperimenti, vi consiglio quindi di non fare varianti per la buona riuscita della preparazione.

Per chi ancora non si sente sicuro con le consistenze delle farine naturali, consiglio di usare un mix per pane che è più indicato per questo tipo di lavorazione.

I cinnamon rolls sono dei dolcetti alla cannella davvero buonissimi di origine svedese e hanno spopolato in America, da dove poi sono diventati famosi in tutto il mondo. Ormai li troviamo in ogni pasticceria e bar in particolare nel periodo natalizio. È un dolce che viene servito tanto a colazione quanto come dessert di fine pasto.

Sono dei morbidissimi panini ripieni di zucchero, burro e cannella che piacciono a tutti, grandi e bambini. Sono decorati con la caratteristica glassa. Si può preparare con zucchero a velo e qualche goccia di acqua oppure si può realizzare con crema di formaggio (Philadelphia) ammorbidita, tre cucchiai di latte e un cucchiaio di zucchero a velo, sbattendo con la frusta fino a che la glassa sia liscia.

Io non amo molto queste coperture e li servo con la più semplice spolverata di zucchero a velo.

Questi dolcetti lievitati si conservano per due o tre giorni sotto la campana di vetro e si possono scaldare e ammorbidire sia nel forno che nel microonde per pochi secondi.

Vediamo insieme come prepararli. Vi ricordo di seguire la mia pagina Instagram dove troverete anche la versione video reel.

cinnamon rolls visti dall'alto in un piatto quadrato a lato delle pigne

cinnamon rolls con farine naturali senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 150 g farina di miglio (ho usato la marca Più Gusto)
  • 100 g farina di castagne (ho usato la marca Farine Magiche)
  • 200 g farina di riso
  • 50 g amido di mais
  • 1 cucchiaio di psillio
  • 7 g lievito secco disidratato (1 bustina)
  • 1 uovo
  • 300 g latte tiepido
  • 50 g zucchero
  • 60 g burro morbido
  • Per la crema:
  • 100 g burro
  • 50 g zucchero semolato o di canna
  • 1 cucchiaio di cannella

Procedimento

Per preparare l’impasto io ho usato la planetaria ma potete usare il bimby o farlo a mano, purchè impastiate con un cucchiaio e tanta pazienza. Inserite nella planetaria le farine con l’amido e lo psillio. A parte fate sciogliere il lievito nel latte tiepido con lo zucchero e unite tutto il liquido alle farine mescolando. Usate il gancio per impastare. Aggiungete l’uovo e quando si è ben amalgamato ultimate unendo il burro ammorbidito. Impastate qualche minuto fino a quando vedete il composto legare. Versatelo in una ciotola e coprite da pellicola. Lasciate lievitare a temperatura ambiente per un paio di ore. Trascorso il tempo di lievitazione, rovesciate il lievitato sulla carta forno spolverata da farina di riso. Con l’aiuto delle mani e del mattarello, spolverando con altra farina, stendete l’impasto a forma rettangolare e tenendo uno spessore di circa 1 centimetro. In una tazza realizzate il ripieno, mescolando a pomata il burro con zucchero e cannella. Spalmate la crema su tutta la superficie della pasta e con l’aiuto della carta forno arrotolate dal lato più lungo per formare un rotolo. Con un coltello ben affilato tagliate le rotelle di circa 3 cm di spessore. A me ne son venute 16 e le ho sistemate in uno stampo quadrato ma potete optare per una teglia rotonda oppure disporre le singole roselline in stampi da muffin. Accendete il forno a 180 gradi e mentre raggiunge la temperatura fate riposare i vostri cinnamon rolls. Infornate a 180 gradi per circa 30 minuti. Ultimata la cottura spolverate con zucchero a velo e servite! Si conservano sotto la campana di vetro e se i giorni a seguire li volete ancora morbidi basterà scaldarli leggermente al forno o al microonde.

Varianti: se non vi piace la cannella e volete farcire in maniera diversa, provate a spalmare confettura o burro di zucca o crema di nocciole. E perché non farli semplicemente con burro e zucchero?

Fatemi sapere come vi piacciono.

Vi aspetto nella mia pagina Instagram per il video reel

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un schiacciata arancione vista dall'alto con degli spicchi tagliati e delle piccole zucche

La schiacciata di zucca è una ricetta veloce e gustosa, perfetta come aperitivo, salva cena o pranzo veloce dal sapore autunnale! Sfiziosa, con la crosticina croccante ma morbida all’interno, facilissima e veloce da preparare. Vi basterà frullare a crudo la zucca, unire gli ingredienti mescolando bene in una ciotola e versare il composto in una teglia. Cuocerà in circa mezz’ora e il profumo sarà un conforto ve lo assicuro.

Provatela e personalizzatela anche con qualche spezia o erbetta aromatica. Sarà apprezzata da tutti. Qui in famiglia io l’ho servita ancora tiepida con affettati e formaggi semi stagionati ed è stato un vero successo. E’ piaciuta a tutti: anche a chi non ama molto la zucca! Tutto il colore e il sapore di questa stagione!

Questa ricetta potete trovarla in versione video reel nella mia pagina Instagram.

Seguitemi per avere consigli e aggiornamenti.

un schiacciata arancione vista dall'alto con degli spicchi tagliati e delle piccole zucche

la schiacciata di zucca

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.5/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 300 g zucca cruda
  • 1 uovo
  • 300 g acqua
  • 100 g farina di miglio (ottima la variante con farina di carote)
  • 100 g farina di mais fioretto per polenta
  • 70 g parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Spezie o erbette a gradimento
  • Sale q.b.

Procedimento

Pulire la zucca e tagliarla a pezzi, inserirla nel mixer e frullarla qualche secondo. In alternativa si può grattugiarla. Inserire la zucca frullata in una ciotola, unire l’uovo, il formaggio grattugiato, l’acqua e mescolare. Aggiungere poi le farine, il sale e l’olio. A gradimento si può aromatizzare il composto con spezie o erbette aromatiche. Versare l’impasto in una teglia foderata da carta forno, livellando la superficie. Infornare nel forno già in temperatura a 180 gradi per circa 35, 40 minuti. La schiacciata dorerà in superficie diventando croccante all’esterno ma restando morbida al morso. Ottima se servita ancora tiepida con affettati, formaggi, verdure o salse. Le zucche indicate sono la Delica, la Mantovana o la Hokkaido. Fatemi sapere se la rifate!

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un vassoio visto dall'alto con muffin, a lato una tazza di the, una teiera e delle zucche

I muffin alle pere e farina di miglio nascono in un pomeriggio di fine settembre con l’esigenza di preparare la colazione del mattino seguente. Vi ricordate che vi avevo parlato delle pere troppo mature perché lasciate in dispensa? Bhe, questa ricetta prevede proprio la stessa purea da inserire nell’impasto. Se c’è qualcuno tra voi che come me non ama molto le pere, deve provare a fare questi dolcetti. Ho scelto come farina naturale senza glutine quella di miglio, gialla e saporita, perfetta per tante preparazioni in cucina. Se ne siete sprovvisti vi consiglio di sostituirla con la farina di castagne o quella più neutra di sorgo. Se desiderate invece una versione più rustica, sarà perfetta la farina di grano saraceno.

Trovate nella sezione muffin e plumcake tantissime altre preparazioni per ogni gusto.

Vi consiglio anche di guardare la ricetta dei “pancake alle pere e farina di castagne” che prevede l’uso delle pere troppo mature. 

 

un vassoio visto dall'alto con muffin, a lato una tazza di the, una teiera e delle zucche

muffin alle pere e farina di miglio

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 300 g polpa di pere
  • 50 g zucchero di canna o semolato
  • 2 uova
  • 80 g olio di semi
  • 150 g farina di riso
  • 50 g farina di miglio
  • Mezza bustina di lievito

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi modalità statica. Per ottimizzare il tempo e sporcare meno realizzare completamente l’impasto al frullatore. Pulite e togliete la buccia alle pere. Mettete nel mixer la polpa e frullate per ottenere una purea. Inserite le uova, lo zucchero, l’olio e miscelate. Infine aggiungete le farine e il lievito. Versate il composto morbido e omogeneo negli stampini da muffin. Con questa dose io ho fatto 12 muffin.

Se desiderate potete aggiungere pezzetti di frutta secca o gocce di cioccolato.

Cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti. Servite con una spolverata di semplice zucchero a velo!

 

Consigli:

può diventare una soluzione perfetta per la merenda da portare a scuola.

Potete aggiungere all’impasto le gocce di cioccolato o ricoprire i muffin con una golosa ganache fondente.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
tavolo di legno e una torta di mele su una alzata bianca, a lato delle mele rosse, un piatto con una paletta oro

La torta di mele con ricotta e farina di miglio è un dolce soffice, leggero, senza burro, senza olio e senza glutine.

Questa torta di mele ha un sapore particolare grazie alla farina di miglio bruno, una polvere priva di glutine in maniera naturale.

La farina di miglio ha un sapore unico, è ottima per fare il pane, per addensare ma anche per dare elasticità a tutti quei tipi di dolce che tendono a seccarsi perché ha il pregio di assorbire l’acqua e l’umidità, donando una consistenza soffice e morbida.

La farina di miglio è sicuramente un prodotto senza glutine da tenere nella dispensa di noi celiaci e non solo.

Un toccasana per ossa, pelle e capelli.

La celiachia mi ha insegnato la fantasia in cucina ed è anche il motivo per il quale ho iniziato a condividere nei social tante ricette della tradizione ma con polveri diverse.

La torta di mele con ricotta è un classico che amo preparare per le colazioni leggere, priva di grassi ma ugualmente morbida per più giorni.

La trovate nella versione pesche nel blog: “torta di ricotta e pesche”.

Se invece volete provare altre torte di mele vi consiglio:

 “ torta di mele senza burro” ,

torta di mele , mandorle

torta di mele, more

torta di mele integrale”

apple pie”,

strudel di mele

plumcake rovesciato di mele e cannella

sfoglia di crema e mele

Ma ora prepariamo insieme la torta di mele con ricotta e farina di miglio.

Vi aspetto anche nella mia pagina Instagram dove potete trovare anche tanti consigli, collaborazioni e video.

tavolo di legno e una torta di mele su una alzata bianca, a lato delle mele rosse, un piatto con una paletta oro

torta di mele con ricotta e farina di miglio

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.0/5
( 4 voted )

Ingredienti

  • 2 uova
  • 150 g zucchero
  • 250 g ricotta
  • 100 g latte
  • 100 g farina di riso
  • 150 g farina di miglio
  • 50 g fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci senza glutine
  • Aroma a piacere
  • 3 mele e 4 cucchiai di marmellata di albicocche

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi, modalità ventilata. In una ciotola lavorate con le fruste uova e zucchero. Unite l'aroma scelto: io con le mele amo mettere un cucchiaio di cannella in polvere oppure una grattugiata di agrumi biologici. Unite la ricotta vaccina e il latte. (potete optare anche per una bevanda vegetale) Amalgamate bene fino ad ottenere una crema. Ora aggiungete le polveri: la farina di riso, la farina di miglio, la fecola di patate e il lievito dolci senza glutine. Mescolate con cura per ottenere un composto privo di grumi. Versatelo nella tortiera foderata da carta forno, bagnata e strizzata. Vi consiglio uno stampo da 22 cm / 24 cm. Livellate con una spatola o il retro di un cucchiaio. Tagliate le mele a fettine. Potete scegliere di tenere la buccia, io in questo caso ho preferito toglierla. Infilate le fettine, non troppo sottili, nell'impasto. Spennellate 3, 4 cucchiai di marmellata di albicocche sulla superficie delle mele. Infornate nel forno già caldo a 180 gradi per circa 35, 40 minuti. Fate la prova stecchino per verificare la cottura dopo una mezz'ora. Servite la vostra torta di mele tiepida.   Ottima se accompagnata da una crema zabaione. Io la porto in tavola anche con un buon vin recioto tipico del Veneto perfetto da abbinare ai dolci.

2 commenti
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.