Home Tags Posts con tag "cacao"

cacao

un plumcake al cacao tagliato a fette, con a lato dei fiori rosa e delle pere

Oggi vi ho preparato la ricetta del pan di pere e cacao senza glutine.

Una torta sofficissima che si prepara in poco tempo con le pere mature che son rimaste nel porta frutta!

Facile e velocissima, soffice e golosa, senza burro, né olio, con farine naturali senza glutine, è perfetta per una colazione o merenda genuina. L’abbinamento pere e cacao può essere risaltato ancora di più con l’aggiunta di mezzo bicchierino di liquore oppure si può arricchire l’impasto con gocce di cioccolata o granella di frutta secca. Il pan di pere si può realizzare direttamente al frullatore e qui nel blog trovate anche la versione “pan di mele”, “pan di kiwi” e pan di pesche”. Sono idee pratiche per adoperare la frutta troppo matura.

Vi lascio la ricetta e vi invito a seguirmi nella pagina Instagram dove potete trovare anche il video.

Se vi piacciono le pere provate anche: 

“muffin pere e farina di miglio”

“pancake pere e farina di castagne”

“torta rovesciata pere e cacao”

“galette pere e cioccolato”

“torta di pere e grano saraceno”

” muffin cacao e pere”

“biscotti pere cacao e rum

 

un plumcake al cacao tagliato a fette, con a lato dei fiori rosa e delle pere
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 3 pere mature
  • 3 uova
  • 150 g farina di riso
  • 50 g fecola di patate
  • 20 g cacao amaro in polvere
  • 100 g zucchero
  • 80 g latte o bevanda vegetale
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
  • lo stampo da plumcake misura 10x30 cm

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Pulite e tagliate le pere a tocchetti. Frullatele con il latte nel mixer per ottenere una purea. Se sono molto mature potete schiacciare la polpa con la forchetta. In un’altra ciotola montate con le fruste le uova con lo zucchero. Unite la purea di pere e setacciate le polveri. Amalgamate il composto e versatelo nello stampo da plumcake 10x30 cm. Infornate nel forno già in temperatura a 180 gradi, modalità ventilata per circa 35, 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di togliere il dolce del forno. Una volta raffreddato, toglietelo dallo stampo e spolveratelo con lo zucchero a velo! Morbido, goloso, naturalmente senza glutine, senza olio né burro. E’ una colazione o merenda davvero genuina e allo stesso tempo golosa.  

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una torta quadrata vista dall'alto, al cacao con una tazza di thè a lato e dei quadratini tagliati con crema bianca dentro e zucchero a velo in superficie

La torta cacao e tisana senza glutine è un dolce morbido e goloso, facilissimo e veloce da realizzare. La sua sofficità è data dagli albumi a neve nell’impasto. È una torta leggera e sana perché non ha burro ma una tisana, nel mio caso biologica zenzero limone, che dona una nota di sapore particolare a tutto l’impasto. Potete scegliere un infuso diverso o un thè a vostro gusto. Può diventare anche una perfetta torta da farcire, ad esempio con una crema di ricotta e confettura di lamponi.

Questa ricetta è nel capitolo “torte” nel mio libro “naturalmente senza glutine”.

Seguitemi nella pagina Instagram per tutti i consigli e le novità giornaliere!

una torta quadrata vista dall'alto, al cacao con una tazza di thè a lato e dei quadratini tagliati con crema bianca dentro e zucchero a velo in superficie

torta al cacao con tisana senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 150 g farina di riso
  • 50 g amido di mais
  • 100 g olio di semi
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 150 ml di acqua con 2 bustine di tisana in infusione (per me zenzero e limone)
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale

Procedimento

Mettete in infusione due bustine di tisana scelta in una tazza di 150 ml di acqua calda.

Lasciate intiepidire. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Montate a parte gli albumi d’uovo con un pizzico di sale. In una ciotola lavorate lo zucchero con i tuorli d’uovo.

Unite l’olio, la tisana tiepida e mescolate bene. Unite le polveri con il cacao amaro e il lievito.

Incorporate infine gli albumi montati a neve spatolando delicatamente dall’alto verso il basso.

Versate il composto gonfio e spumoso nello stampo foderato da carta forno bagnata e strizzata.

Io ho scelto uno stampo quadrato 25x25. Va benissimo anche una tortiera da 24 cm.

Cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti, fate la prova stecchino per verificare la cottura.

Una volta cotta, lasciate raffreddare e polverate con abbondante zucchero a velo prima di servire.

Consigli:

Ottima se accompagnata da una pallina di gelato o ciuffo di panna.

Trasformatela in dolce delle feste tagliandola in due strati, farcitela con crema al mascarpone oppure confettura e ricotta.

 

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un dolce salame al cioccolato visto dall'alto con delle fette tagliate e dei pezzi di cioccolato a lato

Il salame al cioccolato senza uova e senza glutine: un dolce godurioso, un classico che piace a grandi e piccoli e che non poteva mancare nel mio blog! Questa ricetta la faccio da tanti anni e mi sono accorta che non l’avevo ancora condivisa! Chi non ha nei propri ricordi dell’infanzia questo dolce? Ci sono tante versioni diverse e si può realizzare in tanti modi e aromatizzare a proprio gradimento ma io vi lascio la preparazione che da anni faccio senza l’uso di uova nell’impasto.

Per renderlo sicuro senza glutine basta far attenzione agli ingredienti: il cioccolato fondente e i biscotti devono riportare la dicitura senza glutine. L’aroma utilizzato è il rum ma potete scegliere un altro liquore o non metterlo. Anche il latte si può sostituire con il caffè per un sapore più deciso.

Seguitemi alla pagina Instagram per non perdervi nessun contenuto e consiglio. Ogni giorno nelle mie pagine social potete affacciarvi alla mia vita e alle mie preparazioni in versione video.

Vi aspetto

Monica

e se vi piacciono i dolcetti al cioccolato non scordatevi di dare un’occhiata anche a queste ricette: 

fondenti alla frutta secca”

“biscotti al burro con gocce di cioccolato”

“cheesecake cioccolato e more”

“torta mary ann al cioccolato”

e tante altre. Per cercare basta inserire l’ingrediente che desiderate nella lente in alto a destra.

 

un dolce salame al cioccolato visto dall'alto con delle fette tagliate e dei pezzi di cioccolato a lato

salame al cioccolato senza uova

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 250 g biscotti secchi o frollini senza glutine
  • 100 g burro morbido
  • 80 g cioccolato fondente senza glutine fuso
  • 30 g circa di latte o caffè
  • 2 cucchiai di rum (facoltativo)
  • 30 g cacao amaro in polvere
  • 50 g zucchero semolato

Procedimento

prima di tutto spezzettate grossolanamente i biscotti. Io inserisco i biscotti in un sacchetto e con il fondo di un bicchiere schiaccio leggermente con il fondo. E’ bene che qualche pezzetto risulti più grande in modo da ritrovarlo nelle fette. I miei biscotti nella ricetta sono dei frollini fatti in casa e avanzati nella biscottiera.

Versate i biscotti sbriciolati in una terrina e aggiungete il cacao e lo zucchero. Fondete al microonde il cioccolato fondente e il burro e uniteli ai biscotti insieme al latte, al rum o al caffè. Mescolate bene il tutto fino a formare un composto morbido e umido. Regolatevi con il latte. Versate il composto al centro di un foglio di carta da forno e con le mani dategli la forma di un salame. Arrotolate la carta e fissate a caramella le estremità. Fate rapprendere in frigorifero almeno 4, 5 ore e una volta solidificato, prima di servirlo spolveratelo con dello zucchero a velo.

Si conserva in frigorifero per diversi giorni, arrotolato nella sua carta forno.

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
biscotti a forma di chicchi di caffè visti dall'alto con un vassoio a lato con una tazzina di caffè e una moka

I biscotti al caffè senza glutine naturalmente e in versione integrale. Lo avrete capito: sono una grande amante dei biscotti fatti in casa. Questi in particolare vi avvolgeranno con il loro profumo di caffè. Si realizzano facilmente, con farina di grano saraceno e farina di riso integrale. Sono una proposta inserita nel mio libro “Naturalmente senza glutine” e anche in versione reel video nelle mie pagine social.

Vi aspetto in Instagram e nei commenti!

biscotti a forma di chicchi di caffè visti dall'alto con un vassoio a lato con una tazzina di caffè e una moka

biscotti al caffè senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per circa 16 biscotti grandi come noci:
  • 80 g zucchero
  • 1 uovo
  • 1 caffè ristretto (circa 30 g)
  • 80 g burro morbido
  • 120 g farina di grano saraceno
  • 100 g farina di riso integrale
  • 30 g cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci.

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola mettete lo zucchero, l’uovo e il burro morbido. Mescolate con una forchetta e unite il caffè ristretto. Aggiungete ora la farina di grano saraceno e la farina di riso integrale. Unite un cucchiaino di lievito per dolci senza glutine e impastate con una mano per ottenere un panetto morbido. A bisogno potete spolverare con della farina di riso. Prelevate un po’ di impasto alla volta e realizzate con le mani dei biscotti dalla forma ovale grandi come noci. Posizionate i vostri biscotti sulla teglia del forno coperta da carta forno, leggermente distanziati tra loro. Prima di metterli in forno realizzate al centro di ogni biscotto un leggero segno con un coltello, come a simulare un chicco di caffè. Cuocete a 180 gradi, modalità ventilata per circa 15 minuti.   Consigli: se desiderate rafforzare un po’ il gusto aggiungete all’impasto un cucchiaio di rum o liquore al caffè. Variante: se non amate il sapore troppo rustico potete sostituire la farina di riso integrale con la farina di riso bianca. Ottima la variante con altre farine, ad esempio quella di castagna. Attenzione quando si modifica la farina può variare leggermente la quantità: ogni polvere infatti ha una diversa capacità di assorbire i liquidi.  

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
dolcetti muffin al cioccolato con sopra dei lamponi

i fondenti alla frutta secca sono dei dolcetti golosi perfetti sia come dopo pasto che come merenda anche durante le feste in arrivo. Sono un concentrato di bontà, senza glutine. Ricchi di cioccolata fondente, mandorle e nocciole. Si realizzano senza farine e senza lievito. Fanno parte delle idee nel capitolo muffin e dolcetti nel mio libro “Senza glutine con amore” e in alternativa, raddoppiando le dosi, si può realizzare una torta favolosa!

dolcetti muffin al cioccolato con sopra dei lamponi

fondenti alla frutta secca

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per 10 monoporzioni:
  • 75 g di mandorle
  • 75 g di nocciole
  • un cucchiaio di amido di mais
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 10 g di cacao amaro
  • 100 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero di canna
  • 3 uova, separate in albumi e tuorli
  • zucchero a velo
  • lamponi

Procedimento

Accendete il forno 180°C sulla funzione ventilato e preparate i pirottini o stampini monoporzioni.

Mettete le mandorle e le nocciole in un mixer con un cucchiaio di amido di mais e frullatele a polvere, azionando le lame a intermittenza. Mettere da parte. Frullare ora il cioccolato, a pezzi, tritandolo per 2 – 3 minuti. Unire ora la frutta secca in polvere, aggiungete il cacao e il burro morbido.

Miscelate nel frullatore per 2 minuti e unite lo zucchero con i tuorli. Amalgamate bene tutto. (potete realizzare il composto anche mescolando a mano)

A parte, montate a neve ben ferma gli albumi tenuti da parte, usando un frullino elettrico o una planetaria. Incorporateli delicatamente all’impasto usando una spatola, poi trasferite tutto negli stampini o nei pirottini. Infornate per circa 20 minuti (fate la prova stecchino: deve uscire pulito).

Dopo la cottura, lasciate raffreddare 10 minuti prima di toglierli dagli stampini. Servite i vostri dolcetti freddi, decorati con una spolverata di zucchero a velo e dei lamponi.

Variante:

Raddoppiando le dosi potete realizzare una torta di Natale sontuosa e golosa, perfetta per gli amanti del cioccolato e i vostri ospiti intolleranti al glutine.

Per una torta di circa 15 persone:

150 g di mandorle

150 g di nocciole

250 g di cioccolato fondente (70% di cacao)

20 g di cacao amaro

200 g di burro morbido

90 g di zucchero di canna

6 uova, separate in albumi e tuorli

Il procedimento è lo stesso delle monoporzioni. Versate l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato diametro 24, 26 cm.  La cottura sarà a 180 gradi, modalità ventilata per circa 35, 40 minuti, prova stecchino. Decorate con una spolverata di zucchero a velo, dei ribes freschi e dei rametti di rosmarino (in alternativa chicchi di melagrana, lamponi).

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
biscotti a forma di omini visti dall'alto con una mano che ne tiene uno

Facciamo questi biscotti di Natale buonissimi!!! In un pomeriggio grigio e uggioso io e Geremia abbiamo sglutinato una ricetta di Verdiana la dietista delle famiglie che con me fa parte della squadra salute e prevenzione in Veneto creators. ( in instagram @verdy75 ). La ricetta è presente nel suo ricettario ” cosa porto a scuola”.

Per trasformare i biscotti in versione senza glutine abbiamo sostituito la farina di frumento con quella di castagne glutenfree. La farina di castagne arricchita con le spezie è un matrimonio davvero perfetto e fa subito Natale.

Con questa dose si preparano circa 20 biscotti e potete divertirvi a decorarli con la glassa : non sono belli anche da regalare?

Seguitemi nella pagina Instagram dove potete vedere anche il video della realizzazione spiegato precisamente da Geremia!

biscotti a forma di omini visti dall'alto con una mano che ne tiene uno
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 200 g farina di castagne
  • 100 g zucchero a velo
  • 100 g burro
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere
  • (ogni polvere deve essere senza glutine)
  • Per la glassa: mescolate 200 g zucchero a velo e qualche goccia di acqua fredda. Per i decori colorati aggiungete qualche goccia di colorante gel.

Procedimento

Realizzate la frolla impastando a mano o al mixer tutti gli ingredienti. Deve risultare una frolla elastica e lavorabile. Formate il panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti in frigo. Trascorso il tempo stendete la frolla e formate gli omini. Disponete sulla piastra del forno e cuocete a 180 gradi per circa 15 minuti. Una volta freddi decorate con la glassa. In una tazza inserite lo zucchero a velo e qualche goccia di acqua, mescolate fino a raggiungere la giusta consistenza. Per realizzare la glassa colorata unite qualche goccia di colorante gel.  

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una torta vista dall'alto al cacao con a lato prugne e mandorle

La rovesciata di prugne con cacao e mandorle è piaciuta tantissimo nella mia pagina Instagram e  ha avuto un numero altissimo di repliche. Peccato che la foto non renda molto ma credetemi è una torta super deliziosa.

La rovesciata di prugne al cacao e mandorle è un insieme di sapori incredibili :  una coccola per il palato e il naso. Un dolce soffice, goloso, naturalmente senza glutine e anche senza burro. Come sempre una ricetta semplice da fare, veloce, genuina e d’effetto perfetta per questa stagione.
Se non amate il cacao potete sostituirlo nella stessa quantità con amido di mais: risulterà una rovesciata ancora più d’effetto perché il viola delle prugne risalterà sulla base chiara.

Come vi ho anticipato potete trovare la versione video reel nella pagina Instagram e anche nella pagina Facebook.



una torta vista dall'alto al cacao con a lato prugne e mandorle

rovesciata di prugne con cacao e mandorle

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 80 g olio di semi di mais
  • 100 g farina di riso
  • 30 g cacao amaro in polvere
  • 70 g mandorle tritate finemente
  • 1 bustina di lievito per dolci ( se si è celiaci deve essere indicato senza glutine)
  • Prugne fresche da tagliare a metà da mettere sul fondo insieme a 2 cucchiai di zucchero di canna o semolato

Procedimento

Pulite e tagliate a metà le prugne fresche. Foderate una tortiera diametro 22 cm con carta forno. Cospargete 2 cucchiai di zucchero semolato o di canna sul fondo e disponete le mezze prugne con la parte esterna verso l’alto. Tenete da parte e occupatevi dell’impasto. In un mixer frullate finemente le mandorle: vi serviranno in un secondo momento. In una ciotola rompete 3 uova e unite lo zucchero. Montate bene con le fruste elettriche per qualche minuto. Unite l’olio e il latte. Mescolate nuovamente e aggiungete le mandorle precedentemente tritate al mixer. Setacciate la farina, il cacao e il lievito. Amalgamate il composto in modo che sia privo di grumi e a gradimento unite un cucchiaio di liquore prugna (ci sta benissimo anche una spolverata di cannella!).
Versate il composto sopra la base di prugne e mettete a cuocere nel forno già preriscaldato e in temperatura a 180 gradi per circa 45 minuti. Fate la prova stecchino per verificare dopo circa 35 minuti.
Lasciate intiepidire e togliete la torta dallo stampo, rovesciandola sul piatto da portata. Togliete delicatamente la carta forno et voilà! La vostra rovesciata è pronta per essere servita, magari accompagnata da una pallina di gelato alla crema.

Variante:
potete aggiungere delle gocce di cioccolato, aromatizzare con cannella o un cucchiaio di liquore.

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una torta al cacao con frutti rossi, posata su un tavolo e a lato dei piattini, sfondo grigio

La torta nuda al cacao, una ricetta tratta dal mio libro ” Naturalmente senza glutine”

Ecco il dolce che va alla grande ai compleanni dei miei figli ma non solo…ogni occasione è buona per festeggiare e per richiedere questa torta buonissima!

Quattro strati di torta al latte e cacao, con bagna al caffè e una golosa crema al mascarpone. Una cascata di piccoli frutti come decorazione. Sembra complicata ma non lo è.  Ci vuol solo un po’ di pazienza e del tempo.

 

Se preferite la versione bianca provate “torta nuda con crema al mascarpone”

 

una torta al cacao con frutti rossi, posata su un tavolo e a lato dei piattini, sfondo grigio

torta nuda al cacao

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 3 uova
  • 200 g zucchero
  • 130 g latte tiepido
  • 80 g burro sciolto
  • 150 g di farina di riso
  • 80 g amido di mais
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaio di rum o un aroma che gradite
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Ingredienti per la crema:
  • 400 g mascarpone
  • 400 g panna liquida da banco frigo
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di caffè solubile in una tazza di acqua o latte per la bagna

Procedimento

Montate bene lo zucchero e le uova nella planetaria o con le fruste elettriche.

Unite il latte, il burro sciolto, il rum e infine le polveri.

Amalgamate bene il composto e versatelo in uno stampo imburrato e infarinato.

Cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura. Una volta raffreddata la torta tagliatela in due strati.

Montate con le fruste elettriche o nella planetaria la panna con lo zucchero a velo. Quando è semimontata unite il mascarpone.

Posate il primo strato di torta in un piatto da portata, distribuite bene la bagna in tutta la superficie, ricoprite con delle cucchiaiate di crema al mascarpone.

Posate un altro strato di torta e bagnate nuovamente.

Dopo averla farcita, unite alla crema restate un paio di cucchiai di cacao amaro in polvere.

Ricoprite l’intera torta e i lati con la crema al cacao spatolando e togliendo l’eccesso ai lati.

(se desiderate fare 4 strati come in foto, preparate 2 torte da 22 cm e raddoppiate le dosi anche della crema). Decorate con frutta a piacere.

 

Variante: ottima anche se sostituite metà parte di farina di riso con farina di castagne.

Consiglio: preparate le basi un paio di giorni prima e una volta fredde avvolgetele nella pellicola per alimenti, sarà più semplice così organizzarsi con il montaggio. La torta è più buona se riposa in frigo almeno mezza giornata così da assorbire completamente la bagna.

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
ciambella vista dall'alto con tazza di the e un piattino con delle fette tagliate

In questi due mesi ultimi mesi mi son presa una pausa dal blog e mi sono accorta di non aver inserito molte ricette che son invece presenti nei miei social, anche in versione video reel. Un esempio è questa ciambella variegata al cacao.

Un’idea per merenda o colazione facile e veloce, leggera, senza glutine e senza burro.

Un dolce da credenza soffice, genuino e profumato che si prepara in 5 minuti con pochissimi ingredienti. Si può personalizzare sostituendo l’acqua con della spremuta di arancia e renderlo più rustico usando della farina di riso integrale oppure la farina di grano saraceno finissima.

Questa ricetta è in collaborazione con le farine Mulino Marello, che amo particolarmente perchè macinate finissime e a pietra. l’importanza di trovare farine in purezza di qualità è fondamentale.

Quando si è alle prime armi nella cucina senza glutine per facilitare si usano le miscele industriali preparate. Sono mix ideali per ottenere ottimi risultati finali ma con il tempo io ho imparato a selezionare e a scegliere ingredienti più genuini possibili.

Usare le farine in purezza, naturalmente prive di glutine, è stata una svolta nella mia cucina.

Ogni farina ha un sapore e proprietà diverse.

Possiamo ogni volta personalizzare e trovare gusti differenti.

Questa ciambella variegata al cacao è realizzata con farina di riso finissima e amido di mais, ma nulla vi vieta a provare con altre, regolandovi ovviamente con i liquidi. Ricordatevi che ogni polvere assorbe i liquidi in maniera differente.

Vediamo la ricetta!

ciambella vista dall'alto con tazza di the e un piattino con delle fette tagliate

ciambella variegata al cacao

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.6/5
( 5 voted )

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero semolato o di canna
  • 120 g olio di semi
  • 130 g acqua
  • 230 g farina di riso finissima (bianca o integrale)
  • 50 g amido di mais (va bene anche fecola di patate)
  • 20 g cacao amaro in polvere
  • 15 g liquore rum (oppure un caffè ristretto)
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi, io uso modalità ventilata. In una ciotola montate con la frusta a mano o con le fruste elettriche le uova con lo zucchero. Unite i liquidi, l’olio e l’acqua. Setacciate la farina di riso, l’amido di mais e il lievito per dolci. Il composto deve risultare cremoso, omogeneo e senza grumi. Versate in uno stampo a ciambella di 24 cm, imburrato e infarinato ¾ di impasto. Aggiungete nella ciotola al composto restante 2 cucchiai di cacao amaro in polvere e mezzo bicchierino di liquore. Io ho scelto rum ma va bene anche del brandy oppure del caffè ristretto. Unite l’impasto al cacao al resto della torta, mescolando con uno stecchino. Infornate la torta nel forno già caldo a 180 gradi per circa 35 minuti, facendo la prova stecchino per controllare la cottura. Una volta pronta lasciatela intiepidire e rovesciate lo stampo su un piatto da portata. Decorate a piacere con una spolverata di zucchero a velo oppure una glassa fondente.

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un dolce di Natale su un'alzata sopra un piano di legno

Una torta di Natale semplice, soffice e creativa, al vino, senza glutine e senza burro.

Si può preparare in occasione dello scambio auguri e regali con gli amici oppure per essere condivisa il giorno di Natale. Di certo, con la sua morbidezza e il suo sapore di cacao profumato al vino, difficilmente vi deluderà.

Ho scelto di realizzarla con la farina di sorgo macinata a pietra finissima di Mulino Marello.

Conoscete la farina di sorgo?

La farina di sorgo è una polvere naturale senza glutine con un sapore piacevole piuttosto neutro, ideale sia per le preparazioni dolci che per quelle salate. La farina di sorgo è chiara, color bianco giallognolo e al tatto è molto fine.

Il sorgo è il quinto cereale per importanza nell’economia agricola mondiale. Ricco di fibre ma privo di glutine, è quindi perfetto anche nell’alimentazione per celiaci.

Il sorgo è altamente digeribile e facilmente assimilabile, contiene importanti sali minerali come ferro, calcio, potassio e vitamine come la niacina (Vitamina B3) e la vitamina E che rendono quest’alimento ricco di proprietà nutritive. Contiene inoltre antiossidanti naturali  e rappresenta una buona fonte d’energia.

Insomma la farina di sorgo non può mancare nelle dispense dei celiaci e non !

In alternativa potete realizzare questa torta con la farina di riso, in versione bianca o integrale.

un dolce di Natale su un'alzata sopra un piano di legno

torta di Natale

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 3.5/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 230 g di farina di sorgo
  • 200 g di latte
  • 150 g di zucchero di canna
  • 30 g di cacao in polvere
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 tazzina di vino rosso ( 50 g)

Procedimento

Riunite in una ciotola le uova, lo zucchero, il latte e montate bene fino a ottenere una crema liscia. Incorporate quindi il vino, l’olio di semi e in ultimo la farina setacciata con il cacao e il lievito. Versate l’impasto in una teglia foderata di carta forno. Cuocete la torta di Natale a 180°C per 40 minuti e, una volta fredda, ricopritela con una crema al mascarpone oppure semplice panna montata.

Decorate in semplicità con dei rametti di rosmarino e dei chicchi di melograno. In alternativa potete usare dei grappolini di ribes. Lasciate riposare in frigorifero qualche ora prima di servire.

Portatela in tavola con un buon vino e buone feste a tutti voi!

Consiglio: potete fare 2 torte, tagliare le calotte superiori e realizzare una torta a doppio strato farcita con crema. In questo caso la torta doppio strato diventa per circa 12, 15 persone.

Ottima se speziata con un cucchiaino di cannella in polvere nell’impasto o arricchita di gocce di cioccolata.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
Ultimi post

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.