Home Cucina Veneta Torta salata con bruschi e mascarpone

Torta salata con bruschi e mascarpone

by Monica Bellin
una torta salata con delle erbe, posata su un piano di legno e dei fogli, a lato dei germogli su un tagliere, sullo sfondo una oliera, uno straccio e due uova

La torta salata con bruschi e mascarpone è stata una scoperta apprezzata da tutti qui a casa. Il tipico sapore amarognolo di questi germogli si sposa benissimo con la dolcezza del mascarpone e la pasta brisée.

In questa stagione durante le passeggiate nei colli e in campagna si possono trovare i germogli di pungitopo, chiamati bruschi, con i quali un tempo in nostri nonni facevano delle gustosissime frittate o, combinandoli ad altre erbe spontanee del periodo, zuppe, risotti e minestroni saporiti.

I bruschi sono i germogli del pungitopo e sono ottimi anche semplicemente lessati in acqua salata, come si fa per gli asparagi coltivati. Dopo averli scolati, si dispongono su un piatto di portata e si condiscono con olio, sale, pepe e un po’ di aceto (meglio balsamico, che toglie il gusto amaro).

Anche nella ricetta che vi propongo oggi servono i bruschi già lessati: andranno disposti nella farcia della torta salata al mascarpone.

Per la pasta brisée ho scelto un mix per pane, ottimo per avere la giusta elasticità.

La ricetta è molto semplice e si realizza completamente a mano.

Vediamo insieme come realizzarla e se vi piacciono le preparazioni con le erbe spontanee vi consiglio anche:

rosole in tecia” , “ le verze in tecia” “ torta al vino e radicchio” “risotto con bruscandoli e germogli

Mentre se desiderate altre idee salate sfiziose vi rimando alle ricette nel blog: “muffin ai formaggimuffin salati con semi di girasole” , “ plumcake allo stracchino” “peperoni ripieni”  

focaccia alla ricotta

 

Vi aspetto nei commenti e nella mia pagina Instagram!

una torta salata con delle erbe, posata su un piano di legno e dei fogli, a lato dei germogli su un tagliere, sullo sfondo una oliera, uno straccio e due uova

torta salata con bruschi e mascarpone

una torta salata vista da davanti, posata su un piano di legno, con a lato un mazzo di germogli cotti e sul fondo una oliera e due uova Cucina Veneta torta salata, pasta brisèe, erbe, vegeteriano ,ricette semplici, asparagi, bruschi, aperitivo, brunch, senza glutine, ricetta veloce, mascarpone, glutenfree , verdura European Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per la pasta brisée :
  • 200 g di farina (io ho usato mix per pane integrale @nutrifree),
  • 100 g acqua fredda,
  • 30 g olio evo
  • Ingredienti per la farcia:
  • 250 g mascarpone,
  • 50 g grana padano grattugiato,
  • 2 uova,
  • un mazzetto di bruschi lessati,
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavate i germogli di pungitopo e tagliate la parte più dura all’estremità.

Lessateli in acqua bollente cica 15 minuti, fino a quando si ammorbidiscono.

Nel frattempo preparate la pasta brisèe lavorando in una ciotola 200 grammi di farina mix per pane (io ho usato il mix integrale Nutrifree), con acqua fredda e l’olio evo.

Impastate con le mani fino ad ottenere un panetto morbido, omogeneo e non appiccicoso.

Deve essere una pasta piuttosto elastica da stendere con il mattarello sulla spianatoia.

Foderate una tortiera o uno stampo rotondo da 22 cm, con della carta forno.

Disponete la pasta brisèe .

In una ciotola ora lavorate il mascarpone con la grana o parmigiano grattugiato. Aggiungete le uova, salate e pepate a vostro gradimento.

Dopo aver ottenuto una crema versatela sulla base di pasta brisèe.

Scolate i buschi e tamponateli con un canovaccio pulito.

Disponeteli a cerchio sulla crema di mascarpone, parmigiano e uova.

Date un’ultima spolverata di formaggio in superficie e infornate nel forno preriscaldato a 180 gradi.

Cuocete circa 40 minuti a 180 gradi modalità ventilata.

Controllate la cottura della vostra torta salata dopo i 30 minuti perché ogni forno presenta tempi di cottura leggermente diversi.

Lasciate intiepidire prima di servire a fette.

Ideale da portare in tavola come antipasto oppure per un brunch in giardino.

 

Fatemi sapere!

 

You may also like

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy