Home Cucina Veneta la fregolotta

la fregolotta

by Monica Bellin
una torta di frolla vista dall'alto con a lato una teiera e delle tazze di thè

La fregolotta in versione senza glutine. Un dolce che profuma di infanzia per me e di scampagnate in compagnia.

Avete mai sentito parlare della fregolotta ? È un dolce tipico della mia regione: il Veneto.

La fregolotta nasce a Castelfranco Veneto nei primi del ‘900. Si racconta che zia Evelina della famiglia Zizzola la propose nel menù della loro trattoria, utilizzando la ricetta che aveva ricevuto da un’amica cuoca in una famiglia nobile. Fu subito un grande successo e la famiglia decise di produrre il dolce in grandi quantità, per soddisfare le richieste che venivano da tutto il Veneto! 

Il nome deriva dal modo proprio dalla sua preparazione. La fregolotta infatti è realizzata con una frolla alle mandorle che viene sbriciolata grossolamente per ottenere le fregole appunto in dialetto veneto. È un dolce che viene servito spezzettato con le mani, perfetto per le scampagnate nella bella stagione. È una torta classica che si porta nei pic nic di questo periodo, ottima come merenda oppure come fine pasto accompagnata da un buon calice di prosecco, un abbinamento tipico in Veneto!

Per la fregolotta in versione senza glutine ho utilizzato il mix torte Mulino Marello che è senza addensanti aggiunti, è formato solo da farina di riso e da farina di mais macinate fine a pietra.

 

Trovate la video ricetta in versione reel nella mia pagina Instagram.

Se amate le ricette della tradizione vi consiglio di guardare anche la ricetta della “polentina zala de Cittadella”

Se amate i primi piatti veneti non potete non provare “gnocchi alla vicentina” e il mitico “risi e bisi

Se adorate le verdure vi consiglio “Le rosole” o “le verze in tecia”

una torta di frolla vista dall'alto con a lato una teiera e delle tazze di thè

la fregolotta

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 150 g farina di mandorle
  • 150 g farina mix torte Mulino Marello (farina di riso e farina di mais)
  • 150 g zucchero semolato
  • 150 g burro freddo
  • 1 tuorlo
  • Aroma mandorle
  • Qualche mandorla intera e zucchero a velo per decorare
  • Note: se non avete la farina di mandorle basterà frullare ad impulsi in un mixer potente le mandorle con la buccia insieme ad un cucchiaio di zucchero tolto dalla quantità totale.

Procedimento

Mettete nella ciotola di una planetaria munita di foglia le farine, lo zucchero, il burro freddo a cubetti, il tuorlo e l’aroma. Azionate la macchina e fate compattare gli ingredienti. In mancanza di planetaria potete fare con un frullatore oppure a mano.

Dovrà risultare una frolla non tanto omogenea perché con questo composto dovremo fare delle grosse briciole. Mettete le briciole in una tortiera da 24 o 26 cm foderata con carta forno, la fregolotta deve avere uno spessore di circa un paio di cm. Aggiungete sulla superficie qualche mandorla e lasciate riposare in frigo un’oretta. Trascorso il tempo cuocete in forno statico ventilato a 170 ° per circa 35 minuti.
Una volta cotta, sfornate la fregolotta, fatela raffreddare completamente e spolveratela con zucchero a velo. Servitela spezzandola con le mani e con un vino da dessert!

You may also like

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.