Home Tags Posts con tag "uova"

uova

una crostata vista dall'alto con una crema rosa acceso e a decorazione fragole con mirtilli, a lato un sacchetto di farina e delle posate

Una crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco è perfetta per la bella stagione in arrivo. Soffice, fresca, dolce, golosa, colorata e soprattutto buonissima! Serve aggiungere altro per provarla?

La base morbida della crostata è realizzata con la farina di riso ma si può sostituire con farina di grano saraceno o di mais finissima per dolci soffici Mulino Marello. Per questo tipo di dolce serve lo stampo furbo, da 24 cm, quello con lo scalino. La mousse ai frutti di bosco è talmente buona da essere un’alternativa anche come dessert al cucchiaio! Ho realizzato la mousse aggiungendo alla panna e allo yogurt greco una composta di frutti rossi surgelati, cotti con un cucchiaio di zucchero e uno di amido di mais. Bastano davvero pochi ingredienti sani e nutrienti per portare in tavola un dolce semplice, senza glutine e di grande effetto! Il colore della mousse catturerà lo sguardo di tutti e al primo boccone sarete conquistati anche dal sapore!

Pochi semplici passaggi per portare in tavola questa crostata di primavera deliziosa e bellissima. Una torta delle feste nata dalla collaborazione con Mulino Marello.

Trovate il reel nella pagina Instagram che vi invito a seguire per restare sempre aggiornati con consigli e storie giornaliere.

Se amate i dolci ai frutti di bosco , trovate nel blog molte ricette come ad esempio:

“biscotti ai mirtilli”

“rotolo con yogurt greco e mirtilli”

“streusel ai frutti rossi”

e tanti altri

una crostata vista dall'alto con una crema rosa acceso e a decorazione fragole con mirtilli, a lato un sacchetto di farina e delle posate

crostata morbida senza glutine ai frutti di bosco

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti:
  • per la base morbida da 24 cm:
  • 2 uova
  • 100 g zucchero
  • 100 g latte
  • 150 g farina di riso integrale o bianca Mulino Marello
  • 80 g burro
  • Buccia di limone naturale grattugiata
  • un cucchiaino di lievito per dolci.
  • per la mousse:
  • 200 g panna fresca liquida da montare
  • 100 g yogurt greco (in alternativa mascarpone)
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • salsa ai frutti di bosco ottenuta cuocendo 300 g frutti rossi surgelati con 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di amido di mais.
  • Per la decorazione mirtilli e fragole

Procedimento

Per prima cosa preparate la base morbida. Preriscaldate il forno a 180 gradi modalità ventilata. Mescolate bene in una ciotola le uova, con il burro morbido e lo zucchero Unite il latte, continuando a mescolare. Incorporate la buccia di limone grattugiata e alla fine le polveri setacciate. Amalgamate bene e versate il composto in uno stampo apposito per crostate (quelli furbetti con lo scalino). Lo stampo da 24 cm deve essere ben imburrato e infarinato, oppure spennellato da uno staccante ovviamente senza glutine. Cuocete in forno preriscaldato per circa 25 minuti a 180 gradi, io uso modalità ventilata. Preparate nel frattempo la salsa ai frutti rossi che servirà per la mousse. In un pentolino versate 300 grammi di frutti di bosco surgelati o in alternativa dei frutti freschi e cuoceteli con un cucchiaio di zucchero. Dopo 5 minuti di bollore fateli raddensare con un cucchiaio di maizena (amido di mais) continuando a mescolare. Spegnete il fuoco dopo qualche minuto e fate raffreddare completamente. In una ciotola con le fruste elettriche (oppure nella planetaria) montate la panna liquida fredda da frigo con lo zucchero. Unite lo yogurt greco ( o mascarpone) quando la panna diventerà solida. A questo punto aggiungete la salsa di mirtilli fredda e mescolate delicatamente. Risulterà una mousse ben soda e di un viola acceso. Rovesciate la base della crostata su un piatto da portata. Spalmate la mousse sopra la base morbida nella parte centrale ribassata. Livellate con l’aiuto di una spatola. Lasciate rassodare in frigo la torta minimo tre ore e poi decorate con fragole e mirtilli.    

Note

La torta si conserva in frigorifero. Varianti: la base della torta morbida si realizza con la farina di riso bianca o integrale, facilmente sostituibile con le farine macinate finissime mulino Marello come ad esempio di mais per dolci o di grano saraceno. Ottima la variante con miscela naturale per torte Mulino Marello.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un piatto di biscotti in primo piano con intorno dei fiorellini bianchi e sullo sfondo un limone e dei mirtilli

I biscotti mirtilli e limone sono una ricetta facile e veloce, senza glutine e senza burro. Sono biscotti di grande dimensione, morbidi e con un sapore delizioso! L’impasto di questi biscotti si realizza direttamente con una forchetta nella ciotola, mescolando tutti gli ingredienti. E’ una preparazione davvero semplice adatta anche ai bambini che vogliono mettersi alla prova con nuovi esperimenti in cucina!

Non mi stancherò mai di ripetere che il miglior modo per accettare la celiachia è anche quello di imparare a cucinare con le farine naturali e capire le giuste consistenze. Ogni farina ha diversi gusti, proprietà, colori e dona alla ricetta un risultato particolare in base alla scelta della polvere che adoperiamo. E’ ogni volta una bellissima scoperta!

Questi biscotti prevedono l’uso della delicata e neutra farina di riso e l’impalpabile fecola di patate che li fa diventare morbidi e inzupposi. Sono il matromonio perfetto per risaltare profumo e gusto dell’abbinamento mirtilli e limone!

Sono biscotti adatti alla colazione ma anche come dolcetto fine pasto. Perfetti da portare anche come merenda a scuola per i nostri bambini.

Non vi resta che provare la ricetta e seguirmi alla pagina Instagram dove potete trovare anche la ricetta in versione video reel.

Aspetto i vostri commenti qui sotto perchè ci tengo a sapere se rifate le mie ricette. Vedere i vostri scatti nella mia pagina Instagram è sempre una soddisfazione grandissima!

Se amate i biscotti trovate una sezione dedicata qui nel blog. 

Ad esempio potrebbero piacervi  i “ricotta e limone”

oppure se amate il sapore del limone vi consiglio il delizioso “pan di limone”

 

un piatto di biscotti in primo piano con intorno dei fiorellini bianchi e sullo sfondo un limone e dei mirtilli

biscotti mirtilli e limone senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 50 g g eritritolo o zucchero
  • 50 g olio di semi
  • 50 g succo di limone
  • 150g farina di riso
  • 80 g fecola di patate
  • Scorza di limone naturale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 120 g di mirtilli freschi
  • con questa dose si ottengono circa 12 biscottoni

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola lavorate con una forchetta lo zucchero con l'uovo. Unite l'olio, il succo di limone e la buccia grattugiata. Aggiungete le polveri mescolando bene l'impasto. Unite i mirtilli freschi e mescolate nuovamente. Con le mani bagnate formate i biscotti, in alternativa potete prelevare l'impasto con un cucchiaio. Sistemate i biscotti sula teglia foderata e cuocete nel forno già in temperatura a 180 gradi per circa 20 minuti, modalità ventilata. Lasciate raffreddare completamente prima di prelevarli dalla teglia. Una spolverata di zucchero a velo et voilà!  

Note

Per questa ricetta ho usato i prodotti di @colombo_ladolciaria1953 che offre una vastissima gamma di lieviti, amidi, fecole, farine e zuccheri certificati. In questo caso in particolare ho provato ZUBIG l'edulcolorante a base di eritritolo e sciroppo di agave in polvere.

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una torta salata vista dall'alto con delle farfalline di frolla sopra e delle uova a lato

Cucinare questa torta salata senza glutine di porri e stracchino è davvero semplice: vi basterà impastare al frullatore la frolla salata con farine naturali e formare il ripieno di porri, uova e formaggio. E’ una ricetta perfetta per le scampagnate o le tavolate all’aperto, come brunch o aperitivo.

Un guscio salato, friabile e goloso senza burro che racchiude una farcitura delicata, morbida con un cuore filante! La torta salata con porri e stracchino è una ricetta facile e dal successo garantito. E se volete arricchirla di sapori vi consiglio di rosolare con i porri della pancetta affumicata: diventerà ancora più sfiziosa!

Questa torta salata è l’ideale per preparare qualcosa di buono per pranzo o cena in anticipo, quando sappiamo di rientrare all’ultimo momento e vogliamo un piatto già pronto. Potete sostituire il guscio di pasta frolla salata all’olio con la pasta brise o la pasta matta, basi facili glutenfree che trovate descritte con le ricette nell’articolo presente nel blog ” tre basi per torte salate”.

Fatemi sapere se la provate e vi aspetto nella pagina Instagram dove potete trovare anche il video.

una torta salata vista dall'alto con delle farfalline di frolla sopra e delle uova a lato

torta salata senza glutine di porri e stracchino

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per la frolla salata:
  • 2 uova
  • 5 g sale fino
  • 2 g bicarbonato
  • 100 g olio di semi
  • 200 g farina di riso
  • 100 g fecola di patate
  • A bisogno un po’ di acqua se l’impasto lo richiede
  • Potete profumare la vostra pasta frolla salata con una spolverata di noce moscata, o paprica o un trito di erbe aromatiche.
  • Per il ripieno:
  • 2 porri
  • 200 g stracchino
  • 80 g parmigiano grattugiato
  • 5 uova
  • Cubetti di caciotta o altro formaggio tipo brie, asiago
  • Sale, pepe, origano
  • Olio evo per rosolare i porri

Procedimento

Per prima cosa preparate la frolla salata. Potete realizzarla a mano oppure più velocemente e facilmente con il frullatore inserendo tutti gli ingredienti nel boccale. Azionate le lame fino ad ottenere un composto di grosse briciole pronte per essere amalgamate e lavorate a mano. A bisogno se l’impasto lo richiede potete aggiungere un po’ di acqua. Procedete poi a mano in una spianatoia infarinata fino a formare un panetto di frolla elastica. Una volta pronta la frolla, tenetela da parte e pulite i porri. Tagliateli a rondelle e fateli rosolare e ammorbidire in padella con un po’ di olio. Abbassate la fiamma e fate cuocere per 5 minuti circa così che si appassiscano, aggiungendo un po’ d’acqua se si asciugano troppo. Poi spegnete la fiamma e lasciateli intiepidire. Foderate una tortiera da 24, 26 cm e stendete un pezzetto di frolla alla volta con le mani schiacciandola sul fondo. Questo è un ottimo metodo per non usare il mattarello. Formate il guscio cercando di fare su tutta la base lo stesso spessore e con un bordo alto circa 2 cm. Bucherellate con una forchetta la base che è pronta ad accogliere la farcitura. Mettete sul fondo della base i porri spadellati e i cubetti di formaggio. A questo punto, in una ciotola a parte, sbattete le uova intere con il parmigiano, il sale, il pepe e l’origano. Versate questo composto sopra i porri e il formaggio. Se vi è rimasto un esubero di frolla intagliate delle formine con un taglia biscotti per decorare la superficie o in alternativa le classiche striscioline. Infornate nel forno già in temperatura a 180 gradi per circa 35, 40 minuti fino a doratura della frolla. Lasciate intiepidire e servite! Questa torta conquisterà tutti con il suo guscio croccante, il cuore morbido gustoso e filante! Note:

  • il sapore dolce del porro si può abbinare al gusto più deciso della pancetta affumicata inserita nella farcitura, ma potete optare anche per dei cubetti di prosciutto cotto per un sapore più delicato. Il ripieno per la vostra torta salata si può personalizzare e arricchire in modo che sia apprezzata da grandi e piccini.
  • La pasta frolla salata si può sostituire da un guscio di pasta brisè oppure di pasta matta. Trovate tutte tre le ricette nel blog nell’articolo “tre basi per torte salate”

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
tre panetti sopra un canovaccio a quadri con a lato un mattarello, delle uova e un cucchiaio con della farina

Tre basi senza glutine per torte salate, quiche, galette, tartellette e idee sfiziose per le vostre tavolate.

Queste preparazioni con le farine naturali senza glutine sono pratiche, veloci e immancabili per tante ricette. Sono da personalizzare con verdure di stagione e ingredienti a vostro gradimento. Queste tre basi glutenfree e genuine diventano gusci croccanti o friabili per torte salate, quiche, galette da farcire come più vi piace.

La preparazione è semplice e veloce se fatta al frullatore. Per ognuna di queste ricette basta inserire tutti gli ingredienti nel frullatore e amalgamare fino ad ottenere un impasto granuloso. I composti poi sono da compattare con le mani per realizzare dei panetti ben elastici. Questi impasti sono facili anche da impastare a mano in una ciotola oppure nella planetaria.

Sono basi versatili, facili da stendere e da farcire.

In caso di ricette a più fasi, i panetti si possono avvolgere da pellicola e conservare in frigorifero qualche giorno.

La pasta matta e la pasta brisè sono neutre e si possono usare anche per preparazioni dolci, come strudel o galatte.

La frolla salata invece è specifica per torte salate e si trasforma in un guscio friabile, più sfizioso grazie alla sua composizione più ricca di uova.

Vi lascio l’elenco degli ingredienti per ogni impasto e nel blog trovate tante idee per usarle.

Molte ricette le trovate nei miei libri “Naturalmente senza glutine” e “Senza glutine con amore”.

tre panetti sopra un canovaccio a quadri con a lato un mattarello, delle uova e un cucchiaio con della farina

basi senza glutine per torte salate

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per la frolla salata:
  • 2 uova
  • 5 g sale fino
  • 2 g bicarbonato
  • 100 g olio di semi
  • acqua a bisogno se serve
  • 200 g farina di riso
  • 100 g fecola di patate
  • Potete profumare la vostra pasta frolla salata con una spolverata di noce moscata, o paprica o un trito di erbe aromatiche.
  • Ingredienti per la brisè:
  • 100 g farina di sorgo o farina di ceci
  • 100 g farina di riso
  • 50 g burro
  • 100 g acqua fredda
  • 1 pizzico di bicarbonato o di lievito istantaneo
  • sale q.b.
  • Variante:
  • Potete realizzare la vostra pasta brisè mescolando altre farine, ad esempio
  • - 100 g farina di ceci, 50 g farina di riso e 50 g farina di miglio
  • - 100 g farina di riso, 50 g farina di piselli, 50 g farina di grano saraceno finissima
  • Ingredienti per pasta matta:
  • 150 g farina di ceci
  • 50 g amido di mais
  • 100 g farina di riso
  • 150 g acqua (si può sostituite con vino rosso o bianco)
  • 30 g olio evo
  • q.b. sale

Procedimento

Preparazione: Queste basi sono molto semplici da realizzare al frullatore o nella planetaria. Basterà inserire tutti gli ingredienti della ricetta scelta e azionare a media velocità fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Terminate di impastare a mano nella spianatoia infarinata fino ad avere un panetto ben elastico. Se preparate a mano, inserite le polveri in una ciotola. Mescolate con la forchetta e un po’ alla volta versate gli altri ingredienti fino a formare un composto lavorabile e ottenere poi con l’aiuto delle mani un bel panetto elastico. A bisogno spolverate con ulteriore farina di riso o amido di mais perché non deve appiccicare. Se invece il composto dovesse essere troppo secco e a briciole, unite qualche cucchiaio di acqua. Note: la pasta matta e la frolla salata all'olio non hanno bisogno di riposo: si possono stendere subito con il mattarello su carta forno spolverata da farina di riso. Mentre per la pasta brisè al burro è preferibile avvolgerla da pellicola e lasciarla rapprendere in frigorifero trenta minuti.

0 commento
2 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un dolce colomba visto dall'alto con a lato delle uova e un nido con un uccello di ceramica

La colomba veloce con farina di mandorle, tutto il sapore del classico dolce ma in versione casalinga, facile e senza glutine. La torta della Pasqua con mandorle e granella di zucchero ma senza attese di lievitazione perchè realizzata con il lievito istantaneo per dolci.. Questa ricetta è alla portata di tutti, in particolare per chi si trova all’ultimo minuto un ospite celiaco da accontentare.

La colomba veloce si prepara con ingredienti genuini e pochi passaggi. Lo stampo è il classico di carta della colomba da 500 grammi che si trova facilmente nei supermercati che hanno il settore pasticceria o on line. Io per far prima ho chiesto al mio fornaio che ne ha sempre di confezionati nel suo laboratorio.

Ma ora vediamo come realizzare la nostra torta di Pasqua, che trovate in versione video nelle mie pagine social.

Vi invito di seguirmi in Instagram per restare sempre aggiornati.

 

Se desiderate la versione monoporzione vi consiglio anche la ricetta “muffin colomba

Un’altra ricetta di questo periodo ‘ sicuramente la “fugassa veneta “ con le farine naturali

 

un dolce colomba visto dall'alto con a lato delle uova e un nido con un uccello di ceramica

colomba veloce con farina di mandorle

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.5/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 2 uova
  • 130 g farina di riso
  • 50 g farina di mandorle
  • 80 g fecola
  • 130 g zucchero
  • 70 g burro morbido
  • 150 g latte
  • 1 bustina di lievito dolci
  • Aroma fiordarancio o spumadoro
  • ( oppure buccia grattugiata di agrumi)
  • Mandorle in lamelle, intere e granella di zucchero

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi, modalità ventilata. Prendete due ciotole e dividete gli albumi dai tuorli.

Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Nell'altra ciotola lavorate prima lo zucchero con i tuorli e poi unite il burro morbido con il latte. Aggiungete le polveri con l'aroma e infine incorporate gli albumi montati a neve mescolandoli delicatamente . Versate il composto nello stampo della colomba di carta da 500 g.  In superficie disponete la granella di zucchero, le mandorle in lamelle e intere. Cuocete nel forno già caldo a 170 gradi per circa 45 minuti, modalità ventilata. Fate la prova stecchino per verificare cottura dopo i 40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di servire.

Note: se non avete la farina di mandorle, frullate le mandorle intere con un cucchiaio di zucchero preso dal totale. Frullate ad impulsi fino ad ottenere polvere.

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
muffin con crema visti dall'alto con una moka di caffè

I muffin cremosi senza glutine sono dolcetti con la farina di riso e la crema di limone all’interno. Alle volte i muffin con questa farina possono sembrare troppo asciutti da gustare. La soluzione è farcirli con della semplice crema delicata leggera. Una ricetta semplice da realizzare, alla portata di tutti, golosa e perfetta in ogni occasione.

Per chi mi segue nei social vedrà la ricetta anche in versione video reel, un’idea per la festa del papà da realizzare anche con i bambini.

Per chi ama i muffin e le monoporzioni, qui nel blog trova una sezione dedicata.

muffin con crema visti dall'alto con una moka di caffè

muffin cremosi senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per 12 muffin:
  • 2 uova
  • 100 g zucchero (semolato o di canna)
  • 100 g latte (vaccino o bevanda)
  • 60 g olio di semi oppure 80 g burro sciolto
  • 200 g farina di riso
  • 50 g amido di mais
  • aroma a vostro gradimento (buccia di limone, fialetta di vaniglia)
  • mezza bustina di lievito dolci
  • ingredienti per la crema:
  • 500 g latte o bevanda vegetale
  • 2 uova
  • 100 g zucchero
  • 50 g farina di riso
  • buccia di limone grattugiata o altro aroma

Procedimento

Per prima cosa preparate la crema .

Scaldate il latte in un tegame. A parte in una ciotola sbattete con la frusta le uova, lo zucchero a velo e la buccia grattugiata di limone. Aggiungete la farina al composto di uova mescolando. Incorporate il latte molto caldo (non deve bollire) continuando ad amalgamare con la frusta per evitare la formazione di grumi. Trasferite tutto il composto nel tegame e procedete con temperatura moderata mescolando, senza far bollire, fino a quando la crema si addensa. Versatela in una ciotola e copritela con la pellicola per alimenti per evitare la formazione della crosticina in superficie.

Preriscaldate il forno a 180 gradi e preparate gli ingredienti per fare i muffin.

In una ciotola mescolate le uova, con lo zucchero, l’olio e il latte. Unite l’aroma e poi aggiungete la farina con l’amido e la mezza bustina di lievito. Amalgamate bene con la frusta a mano (oppure le fruste elettriche). Il composto deve essere cremoso. Versate tre quarti di impasto nei pirottini e poi in superficie mettete una cucchiaiata di crema . Infornate a 180 gradi in modalità statica per circa 25 minuti. Fate la prova stecchino e una volta cotti lasciate raffreddare prima di servire con una spolverata di zucchero a velo.

 

 

 

 

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
un plumcake al cacao tagliato a fette, con a lato dei fiori rosa e delle pere

Oggi vi ho preparato la ricetta del pan di pere e cacao senza glutine.

Una torta sofficissima che si prepara in poco tempo con le pere mature che son rimaste nel porta frutta!

Facile e velocissima, soffice e golosa, senza burro, né olio, con farine naturali senza glutine, è perfetta per una colazione o merenda genuina. L’abbinamento pere e cacao può essere risaltato ancora di più con l’aggiunta di mezzo bicchierino di liquore oppure si può arricchire l’impasto con gocce di cioccolata o granella di frutta secca. Il pan di pere si può realizzare direttamente al frullatore e qui nel blog trovate anche la versione “pan di mele”, “pan di kiwi” e pan di pesche”. Sono idee pratiche per adoperare la frutta troppo matura.

Vi lascio la ricetta e vi invito a seguirmi nella pagina Instagram dove potete trovare anche il video.

Se vi piacciono le pere provate anche: 

“muffin pere e farina di miglio”

“pancake pere e farina di castagne”

“torta rovesciata pere e cacao”

“galette pere e cioccolato”

“torta di pere e grano saraceno”

” muffin cacao e pere”

“biscotti pere cacao e rum

 

un plumcake al cacao tagliato a fette, con a lato dei fiori rosa e delle pere
Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 3 pere mature
  • 3 uova
  • 150 g farina di riso
  • 50 g fecola di patate
  • 20 g cacao amaro in polvere
  • 100 g zucchero
  • 80 g latte o bevanda vegetale
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
  • lo stampo da plumcake misura 10x30 cm

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Pulite e tagliate le pere a tocchetti. Frullatele con il latte nel mixer per ottenere una purea. Se sono molto mature potete schiacciare la polpa con la forchetta. In un’altra ciotola montate con le fruste le uova con lo zucchero. Unite la purea di pere e setacciate le polveri. Amalgamate il composto e versatelo nello stampo da plumcake 10x30 cm. Infornate nel forno già in temperatura a 180 gradi, modalità ventilata per circa 35, 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di togliere il dolce del forno. Una volta raffreddato, toglietelo dallo stampo e spolveratelo con lo zucchero a velo! Morbido, goloso, naturalmente senza glutine, senza olio né burro. E’ una colazione o merenda davvero genuina e allo stesso tempo golosa.  

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
muffin con mandorle e zuccherini visti dall'alto , su un vassoio posato du un piano di legno

Muffin colomba senza glutine : tutto il profumo del dolce tipico di Pasqua ma in versione veloce e monoporzione!

Un’idea semplice per colazione! Sono dei dolcetti morbidi, profumatissimi e con farine naturali senza glutine. Potete realizzarli classici con il burro e il latte, oppure in una versione con olio e bevanda vegetale. Trovate il video reel nelle mie pagine social.

Mamma che bontà !!! 

muffin con mandorle e zuccherini visti dall'alto , su un vassoio posato du un piano di legno

muffin colomba senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 4.5/5
( 2 voted )

Ingredienti

  • 2 uova
  • 100 g zucchero
  • Buccia grattugiata di agrumi naturali e se vi piace 1 fialetta aroma mandorle
  • 100 g burro sciolto oppure 80 g olio di semi
  • 120 g latte o bevanda vegetale
  • 200 g farina (per me metà farina di riso e metà farina di grano saraceno finissima)
  • 50 g fecola
  • 1 bustina di lievito dolci vanigliato
  • Granella di zucchero e mandorle
  • con questa dose potete realizzare 12 muffin circa

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola lavorate uova e zucchero con le fruste. Unite la buccia grattugiata di limone e arancia e unite se vi piace anche una fialetta di aroma mandorla. Aggiungete il burro sciolto e il latte. Mescolate e setacciate le polveri. Amalgamate per avere un composto omogeneo senza grumi e versate nei pirottini fino a ¾. Mettete sulla superficie granella di zucchero e qualche mandorla intera.

Cuocete nel forno già a temperatura 180 gradi, modalità statica per circa 20 minuti.

Sentirete che profumo!!

Provateli perché sono squisiti!!!

Varianti: potete realizzarli completamente con 200 grammi di farina di riso e 50 g di fecola. Se volete sostituire la farina di grano saraceno potete mettere la stessa dose di farina di miglio, di farina di mandorle o di sorgo

 

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
una torta vista dall'alto con una spolverata di zucchero a velo sopra il crumble , una fetta tagliata e messa rovescia per far vedere la crema e intorno fiori gialli e rosa

Oggi facciamo insieme una crostata sbriciolata senza glutine alla crema, un dolce super godurioso!

Questa è una crostata speciale con una frolla friabile alla farina di riso e un cuore morbido di crema.

E’ golosa, irresistibile, si prepara in pochissimo tempo ed è facilissima. E’ torta dai colori tenui e delicati, dal profumo delizioso e un sapore dolcissimo: un’idea perfetta per festeggiare la festa delle donne! La crostata sbriciolata alla crema pasticcera è una torta perfetta anche per coloro che non sono molto pratici in cucina perché è davvero semplice da preparare. Scegliete ingredienti di qualità e in caso di celiachia affidatevi a prodotti certificati che riportano la dicitura senza glutine o la spiga barrata. Io uso Colombo la Dolciaria, un’azienda che offre una vastissima gamma di prodotti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Dal 2002 i loro prodotti senza glutine sono pubblicati sul prontuario dell’A.I.C. (Associazione Italiana Celiachia).

Ma veniamo alla ricetta di oggi che trovate anche in versione video nella mia pagine Instagram che vi invito a seguire!

una torta vista dall'alto con una spolverata di zucchero a velo sopra il crumble , una fetta tagliata e messa rovescia per far vedere la crema e intorno fiori gialli e rosa

crostata sbriciolata senza glutine alla crema

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Per la frolla:
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 80 g zucchero semolato
  • 100 g burro
  • 150 g farina di riso più quella per lo spolvero
  • 50 g amido di mais
  • 50 g fecola di patate
  • 1 cucchiaino di lievito dolci
  • buccia di limone grattugiata
  • Per la crema:
  • 2 uova
  • 500 g latte o bevanda vegetale
  • buccia di limone grattugiata
  • 50 g amido di mais o farina di riso
  • 100 g zucchero a velo
  • Per la decorazione:
  • zucchero a velo
  • dosi per tortiera diametro 20 cm

Procedimento

Iniziate impastando la frolla. Mettete nella planetaria lo zucchero con le polveri e il burro. Mescolate bene e unite l’uovo, il tuorlo e infine aggiungete la buccia di limone grattugiata. Lavorate velocemente per ottenere un impasto sbriciolato. Trasferitevi poi sulla spianatoia e compattate fino ad avere un panetto elastico e sodo. Tenete da parte e occupatevi ora della crema. (Potete realizzare la vostra frolla amalgamando tutti gli ingredienti al frullatore o a mano). Scaldate il latte in un tegame. A parte in una ciotola sbattete con la frusta le uova, lo zucchero a velo e la buccia grattugiata di limone. Aggiungete la farina al composto di uova mescolando. Incorporate il latte molto caldo (non deve bollire) continuando ad amalgamare con la frusta per evitare la formazione di grumi. Trasferite tutto il composto nel tegame e procedete con temperatura moderata mescolando, senza far bollire, fino a quando la crema si addensa. Foderate una tortiera diametro 20 cm con carta forno. Formate la base distendendo con le mani ¾ del panetto di pasta frolla. Versate sulla base la crema e sbriciolate la frolla restante sulla superficie formando grosse briciole. Cuocete nel forno preriscaldato a 180 gradi, modalità ventilata per circa 30, 35 minuti. Dopo la cottura fate raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo. Consiglio di farla riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servirla con un’abbondante spolverata di zucchero a velo!        

0 commento
1 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
muffin coperti di zucchero a velo fotografati dall'alto con intorno dei narcisi gialli

I muffin allo yogurt e grano saraceno sono irresistibilmente soffici e perfetti per iniziare la giornata in dolcezza. Semplici e veloci da realizzare, si preparano con pochi ingredienti genuini direttamente mescolati nella ciotola.

Si possono arricchire nell’impasto con gocce di cioccolata, piccoli frutti o frutta disidratata e diventano una base ideale per dei cup cake.

Potete trovare il video reel nella mia pagina Instagram che vi invito a seguire per restare sempre aggiornati.

Se amate i muffin potete trovare un’intera sezione qui nel blog con ricette per tutti i gusti, sia dolci che salati!

muffin coperti di zucchero a velo fotografati dall'alto con intorno dei narcisi gialli

muffin allo yogurt e grano saraceno

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 2 uova
  • 100 g zucchero semolato o di canna
  • 125 g yogurt del vostro gusto preferito
  • 100 g burro o 80 g olio di semi
  • 150 g farina di grano saraceno decorticato macinata finissima (in alternativa farina di riso)
  • 40 g amido di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • Con questi ingredienti si realizzano 10 muffin

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità statica. Potete realizzare l’impasto a mano con la frusta oppure con una semplice forchetta. In una ciotola lavorate uova e zucchero. Unite uno yogurt del vostro gusto preferito e il burro sciolto. Amalgamate insieme alle polveri. Dopo aver ottenuto un composto cremoso e omogeneo, riempite gli stampini i pirottini per muffin fino a ¾

Infornate a 180 gradi nel forno già caldo, per circa 20 minuti in modalità statica.  Una volta pronti lasciateli intiepidire prima di servirli. Potete spolverarli semplicemente di zucchero a velo o glassarli a vostro piacimento.

Raccomandazioni: in caso di celiachia le farine naturali, fecola, lievito dolci e zucchero a velo devono essere certificati senza glutine. Io scelgo @colombo_ladolciaria1953 presente nel prontuario dell’AIC, Associazione Italiana Celiachia

0 commento
0 FacebookPinterestLinkedinTumblrRedditStumbleuponLINEEmail
Ultimi post

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.