Home Ricette salate gnocchi di carote senza glutine

gnocchi di carote senza glutine

da Monica Bellin
gnocchi arancione su un tagliere e sullo sfondo carote e un barattolo di farina

Gnocchi di carote senza glutine con soli due ingredienti! Li avete mai provati? Facciamoli insieme!

Cosa fare quando nel frigo si hanno solo carote? Ci si inventa un pranzo o una cena ugualmente, giocando con quel che si ha!
Ecco come sono nati questi gnocchi veloci, gustosi e genuini. Sono senza uova e si sposano con tantissimi condimenti. Le carote si cuociono a vapore e vanno raffreddate prima di essere frullate a purea. Si unisce poi la farina che più preferiamo. Io io ho usato quella di riso ma può essere sostituita con farina di miglio o di sorgo, di grano saraceno o di legumi!

Trovate la ricetta in versione video nel miei social. Clicca su Instagram o Facebook per trovarmi.

gnocchi arancione su un tagliere e sullo sfondo carote e un barattolo di farina

gnocchi di carote senza glutine

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 300 g carote pesate crude e mondate
  • 250 g farina di riso circa ( si può sostituire con altra farina)

Procedimento

Lavate e pelate con il pelapatate le carote, tagliatele a rondelle e pesatene 300 grammi ; fatele cuocere a vapore fino ad ammorbidirle. Fate la prova con la forchetta. Una volta morbide, fatele  raffreddare e poi frullate a purea. Unite la farina. Passate l'impasto sopra la spianatoia ben infarinata e amalgamate  bene tutto con le mani fino a formare un impasto omogeneo senza grumi.
Realizzate i cilindri prelevando un po di impasto alla volta, spolverando bene con la farina di riso. Tagliate gli gnocchi tutti della stessa grandezza e passateli sul riga gnocchi o su una forchetta in modo da formare le classiche righe per far aggrappare meglio il sugo.
Fate bollire l'acqua in una pentola capiente. Una volta raggiunto il bollore salate l'acqua e tuffate gli gnocchi. Cuoceranno alcuni minuti dalla ripresa del bollore ( circa 5 minuti) e dal momento che vengono a galla. Fate la prova assaggio, devono essere morbidi senza rompersi.
Scolate li con una schiumarola e trasferiteli in una ciotola per con dirli con il vostro sugo preferito.
Noi amiamo un sugo che sa della mia infanzia : passata di pomodoro, cannella, una spolverata di zucchero e tanto parmigiano.

Ti potrebbero piacere anche

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.