Home Frolle e crostate torta salata senza glutine di porri e stracchino

torta salata senza glutine di porri e stracchino

by Monica Bellin
una torta salata vista dall'alto con delle farfalline di frolla sopra e delle uova a lato

Cucinare questa torta salata senza glutine di porri e stracchino è davvero semplice: vi basterà impastare al frullatore la frolla salata con farine naturali e formare il ripieno di porri, uova e formaggio. E’ una ricetta perfetta per le scampagnate o le tavolate all’aperto, come brunch o aperitivo.

Un guscio salato, friabile e goloso senza burro che racchiude una farcitura delicata, morbida con un cuore filante! La torta salata con porri e stracchino è una ricetta facile e dal successo garantito. E se volete arricchirla di sapori vi consiglio di rosolare con i porri della pancetta affumicata: diventerà ancora più sfiziosa!

Questa torta salata è l’ideale per preparare qualcosa di buono per pranzo o cena in anticipo, quando sappiamo di rientrare all’ultimo momento e vogliamo un piatto già pronto. Potete sostituire il guscio di pasta frolla salata all’olio con la pasta brise o la pasta matta, basi facili glutenfree che trovate descritte con le ricette nell’articolo presente nel blog ” tre basi per torte salate”.

Fatemi sapere se la provate e vi aspetto nella pagina Instagram dove potete trovare anche il video.

una torta salata vista dall'alto con delle farfalline di frolla sopra e delle uova a lato

torta salata senza glutine di porri e stracchino

Stampa
Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Informazioni nutrizionali 200 Calorie 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • Ingredienti per la frolla salata:
  • 2 uova
  • 5 g sale fino
  • 2 g bicarbonato
  • 100 g olio di semi
  • 200 g farina di riso
  • 100 g fecola di patate
  • A bisogno un po’ di acqua se l’impasto lo richiede
  • Potete profumare la vostra pasta frolla salata con una spolverata di noce moscata, o paprica o un trito di erbe aromatiche.
  • Per il ripieno:
  • 2 porri
  • 200 g stracchino
  • 80 g parmigiano grattugiato
  • 5 uova
  • Cubetti di caciotta o altro formaggio tipo brie, asiago
  • Sale, pepe, origano
  • Olio evo per rosolare i porri

Procedimento

Per prima cosa preparate la frolla salata. Potete realizzarla a mano oppure più velocemente e facilmente con il frullatore inserendo tutti gli ingredienti nel boccale. Azionate le lame fino ad ottenere un composto di grosse briciole pronte per essere amalgamate e lavorate a mano. A bisogno se l’impasto lo richiede potete aggiungere un po’ di acqua. Procedete poi a mano in una spianatoia infarinata fino a formare un panetto di frolla elastica. Una volta pronta la frolla, tenetela da parte e pulite i porri. Tagliateli a rondelle e fateli rosolare e ammorbidire in padella con un po’ di olio. Abbassate la fiamma e fate cuocere per 5 minuti circa così che si appassiscano, aggiungendo un po’ d’acqua se si asciugano troppo. Poi spegnete la fiamma e lasciateli intiepidire. Foderate una tortiera da 24, 26 cm e stendete un pezzetto di frolla alla volta con le mani schiacciandola sul fondo. Questo è un ottimo metodo per non usare il mattarello. Formate il guscio cercando di fare su tutta la base lo stesso spessore e con un bordo alto circa 2 cm. Bucherellate con una forchetta la base che è pronta ad accogliere la farcitura. Mettete sul fondo della base i porri spadellati e i cubetti di formaggio. A questo punto, in una ciotola a parte, sbattete le uova intere con il parmigiano, il sale, il pepe e l’origano. Versate questo composto sopra i porri e il formaggio. Se vi è rimasto un esubero di frolla intagliate delle formine con un taglia biscotti per decorare la superficie o in alternativa le classiche striscioline. Infornate nel forno già in temperatura a 180 gradi per circa 35, 40 minuti fino a doratura della frolla. Lasciate intiepidire e servite! Questa torta conquisterà tutti con il suo guscio croccante, il cuore morbido gustoso e filante! Note:

  • il sapore dolce del porro si può abbinare al gusto più deciso della pancetta affumicata inserita nella farcitura, ma potete optare anche per dei cubetti di prosciutto cotto per un sapore più delicato. Il ripieno per la vostra torta salata si può personalizzare e arricchire in modo che sia apprezzata da grandi e piccini.
  • La pasta frolla salata si può sostituire da un guscio di pasta brisè oppure di pasta matta. Trovate tutte tre le ricette nel blog nell’articolo “tre basi per torte salate”

 

You may also like

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie Accetto Privacy Policy

Privacy & Cookies Policy
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.